HOME - Chirurgia Orale
 
 
31 Gennaio 2007

Ricrescita a ultrasuoni

di Debora Bellinzani


I tessuti alla base della funzione masticatoria sono stati rigenerati a partire da cellule staminali, la cui capacità rigenerativa è stata poi testata su un modello animale. “Abbiamo utilizzato cellule staminali estratte dalla papilla dentale, ossia il tessuto interno alla guaina della radice, e provenienti da terzi molari di ragazzi di età compresa tra 18 e 20 anni” spiega Songtao Shi, ricercatore presso il Centro di biologia molecolare craniofacciale della University of Southern California School of Dentistry di Los Angeles, negli Stati Uniti.

Recentemente un altro esperimento di biologia molecolare ha portato risultati che fanno ben sperare per il futuro perché è riuscito a rigenerare non solo la radice, ma anche la corona del dente. Lo studio finlandese che è giunto a questo risultato è stato pubblicato all’inizio di dicembre dalla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).
L’esperimento in effetti è riuscito, dimostrando che la rigenerazione dentale continua può essere indotta nei mammiferi; la chiave per ottenere questo risultato è l’attivazione della via Wnt, ossia uno dei segnali fondamentali per lo sviluppo embrionale. Lo studio dimostra dunque che i topi hanno conservato, anche se solo potenzialmente, la capacità di una continua rigenerazione dentale e che questa può essere “sbloccata” attivando il segnale Wnt.

PLoS ONE 2006;1:e79.
“Mesenchymal stem cell-mediated functional tooth regeneration in Swine”

Proc Natl Acad Sci USA 2006;103(49):18627-32
“Continuous tooth generation in mouse is induced by activated epithelial Wnt/beta-catenin signaling”

GdO 2007; 1

Articoli correlati

In realtà, il 31% dei bambini sotto i 6 anni ha delle carie: sono colpiti 7 milioni di denti da latte. Inoltre, tra l’80 e il 90% delle cavità non ha ricevuto il trattamento...


Una recente revisione sistematica ne valuta robustezza, proprietà meccaniche, estetica e tempistica di realizzazione

di Lara Figini


Qualunque sia la meta, che si parta per un weekend, per un periodo più lungo o semplicemente si passi del tempo fuori casa i prodotti per l’igiene orale non devono mai mancare ...


Il bruxismo, definito come movimenti involontari della mandibola caratterizzati da digrignamento e serraggio dei denti, si esprime in due fenotipi circadiani:bruxismo del sonno...

di Lara Figini


Mantenere gli aspetti funzionali ed estetici, la corretta masticazione e garantire lo spazio necessario per l’eruzione dei denti permanenti sono alcuni dei motivi per cui i...

di Lara Figini


Altri Articoli

Lo rileva una indagine condotta da una associazione UK, intanto in Spagna l’Ordine denuncia una azienda per la vendita di sbiancanti con concentrazione di perossido superiore al consentito


Rinvio di un mese per problemi sul sistema informatico che gestisce la raccolta della documentazione


CAO Milano fornisce chiarimenti su compiti e responsabilità di verifica e sul ruolo del Direttore sanitario qualora venga a conoscenza che un collaboratore della struttura non è vaccinato


Aperte le preiscrizioni al Master universitario di 1° livello organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da...


Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio