HOME - Chirurgia Orale
 
 
06 Agosto 2008

Protocollo di attuazione del power bleaching

di Irene Vanini


Il Power Bleaching c un trattamento sbiancante utilizzato per rendere piu chiari i denti in modo dolce Il trattamento può essere intrapreso solo dopo aver eseguito una seduta di igiene orale professionale, dopo aver scattato delle fotografie che possano documentare tinta, croma e valore degli elementi dentari prima del trattamento e dopo aver selezionato il campione colorimetrico che più si avvicina al colore dei denti da sbiancare:
1. Applicazione di crema barriera sulle labbra del paziente.
2. Inserimento di un apribocca per sbiancamenti che tiene scostate le labbra e le guance dalla superficie vestibolare dei denti e al contempo distanzia le arcate tra di loro e mantiene la lingua in posizione retroposta rispetto alla superficie linguale e palatale degli elementi dentali.
3. Applicazione della diga fluida sullagengiva libera e aderente dell’arcata superiore e inferiore fino alla papilla distale all’elemento che si intende sbiancare. È importante che la gengiva su cui viene applicata la diga fluida sia asciutta, in modo da facilitarne l’adesione alle mucose.
4. Fotopolimerizzazione della diga fluida per il tempo indicato dalla casa produttrice.
5. Applicazione del gel sbiancante a base di perossido di idrogeno sulla superficie vestibolare dei denti da sbiancare, sia superiormente che
inferiormente.
6. Nel caso in cui si utilizzi un gel sbiancante che prevede foto attivazione, si posiziona il fascio luminoso della lampada verso le arcate.
7. Si lascia agire il prodotto per il tempo indicato dal fabbricante del gel.
8. Rimozione del gel dalla superficie dentale con aspirasaliva.
9. Nuova applicazione del gel sbiancante sulla superficie vestibolare degli elementi dentali, sia superiori che inferiori.
10. Nel caso in cui si utilizzi un gel sbiancante che prevede foto attivazione, si posiziona nuovamente il fascio luminoso della lampada verso le arcate.
11. Si lascia agire il prodotto per il tempo indicato dal fabbricante del gel.
12. Rimozione del gel residuo sulla superficie dentale con l’aspirasaliva.
13. Rimozione della diga fluida plastificata con una pinzetta.
14. Rimozione dalle protezioni dal cavo orale.
15. Abbondante risciacquo del cavo orale con acqua.
16. Applicazione per 4 minuti di gel al fluoruro neutro per rimineralizzare lo smalto.
17. Analisi da parte del paziente e dell’operatore del risultato ottenuto tramite campione colorimetrico di riferimento.
18. A distanza di 7 giorni, se necessario, viene ripetuto il trattamento e viene rieffuttuato il raffronto colorimetrico.

GO 2008; 98

Articoli correlati

Valutazione in vitro del loro effetto sbiancante e dell’abrasione a paragone con i dentifrici sbiancanti tradizionali

di Lara Figini


L’estetica sta diventando ogni giorno sempre più importante per i pazienti. In effetti, uno dei motivi principali per un consulto dentale è l’alterazione dell’aspetto del...

di Lorenzo Breschi


Iniziativa dell’Ordine dei dentisti spagnolo per informare i cittadini sui rischi di uno sbiancamento “non professionale” o a “tutti i costi”


La fluorosi è una condizione cronica causata dall'eccessiva ingestione di fluoro. Ciò determina un’alterata formazione dello smalto, caratterizzata dall’ipomineralizzazione,...

di Simona Chirico


Le procedure di sbiancamento dentale sono molto richieste da parte dei pazienti ma anche particolarmente proposte sia dagli odontoiatri sia dagli igienisti dentali.Il principio sul quale si base la...

di Stefano Daniele


Altri Articoli

Acquistare dispositivi di protezione individuale e prodotti monouso in modo semplice e a prezzi concorrenziali


Poca letteratura si occupa dell’efficacia dei metodi di comunicazione in questo settore, sottolinea il prof. GaglianiIndicando come diafano l’atteggiamento che il dentista generico ha nei...

di Massimo Gagliani


Il bonus pubblicità 2021 sarà concesso nella misura unica del 50% degli investimenti pubblicitari effettuati al netto delle risorse disponibili. Entro fine mese le domande


Più di 100.000 adulti metteranno l’apparecchio nel 2021 ed è un vero boom di allineatori trasparenti,con una spesa di oltre 300 milioni, secondo le stime Key-Stone


La cronaca ci ha nuovamente regalato l’occasione per commentare, ancora una volta, un progetto legislativo dal punto di vista semantico. Che poi è la vera questione di tutte le Leggi che per...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio