HOME - Chirurgia Orale
 
 
28 Febbraio 2006

Potenzialità clinico-terapeutiche del lembo a riposizionamento coronale

di S. Spinato, *A. Forabosco


La ricopertura delle recessioni gengivali è diventata una parte rilevante della terapia parodontale dal momento che è in continuo aumento la richiesta di un risultato estetico da parte dei pazienti. Il lembo a riposizionamento coronale permette di trattare efficacemente anche recessioni gengivali multiple in presenza di un’adeguata quantità di tessuto cheratinizzato apicalmente alle lesioni. Il caso presentato è stato trattato con due interventi di questo tipo in due settori diversi del caco orale. Nel primo intervento, al lembo vestibolare è stato associato lo scollamento di un lembo palatino con la conservazione della papilla per trattare una tasca in quella zona; nel secondo intervento, il mese successivo, si è semplicemente abbinato al lembo un innesto di connettivo per compensare la perdita di sostanza dentaria radicolare associata alle recessioni.

Coronally positioned pedicle flap for root coverage: a case report
Soft tissue root coverage in gingival recession has become a major part of current periodontal treatment, as periodontal aesthetics has become increasingly important in current dental practice. The coronally positioned pedicle flap is a predictable procedure to achieve soft tissue root coverege, even in case of multiple gingival recessions, when there is adequate keratinized gingival above the lesions. This surgical technique was used twice in the case reported by the Authors. At first, a buccal coronally positioned pedicle flap was used together with a palatal flap for papillar maintenance to treat a pocket. One month later, a second buccal flap was mobilized and a connective tissue graft was placed to compensate tissue loss associated with recessions. After 12 months complete root coverage was obtained.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
prof. a c. di Parodontologia I 
*Cattedra di Parodontologia
Titolare: prof. A. Forabosco



Articoli correlati

“I dentisti non mirano a eseguire ‘punturine intorno agli occhi’ ma riaffermano, e con forza, le proprie prerogative e competenze professionali, per le quali sono stati formati e per le cui...


Non è sempre possibile mettere in atto un piano di trattamento ideale in ogni situazione clinica.Il paziente trattato in questo caso, si presenta alla mia osservazione con una...


Nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 febbraio 2019 a Roma ha avuto luogo il 23° Congresso Nazionale della Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice che ha visto la...


Obiettivo: sorriso perfetto in un viso perfetto. E del sorriso fanno parte le labbra. “Sono i nostri pazienti a considerare in tutta naturalezza un intervento sui tessuti molli periorali, si fidano...


Altri Articoli

Con le prime 600 lettere alle società odontoiatriche censite nelle Marche in Emilia Romagna e Toscana è cominciata la campagna informativa dell’ENPAM in vista della scadenza per versare lo...


Da qualche giorno i circa 150 mila napoletani che prendono giornalmente la metropolitana, e quelli che utilizzano la Circumvesuviana (oltre 25 milioni in un anno), attraverso i monitor posizionati...


Nonostante il locale adibito a studio odontoiatrico, all’interno di uno stabile ad uso abitativo sull’isola di Ischia, non fosse decisamente spazioso (10 metri quadrati), il finto dentista era...


Dei camici, o meglio, sull'abbigliamento che devono avere gli odontoiatri e loro collaboratori e/o, più in generale, coloro che esercitano una professione sanitaria, si parla molto poco, per non...


“L'Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato l'elenco dei debitori che devono più di un milione di euro al fisco spagnolo e tra loro ci sono società proprietarie di cliniche...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi