HOME - Chirurgia Orale
 
 
28 Febbraio 2006

Potenzialità clinico-terapeutiche del lembo a riposizionamento coronale

di S. Spinato, *A. Forabosco


La ricopertura delle recessioni gengivali è diventata una parte rilevante della terapia parodontale dal momento che è in continuo aumento la richiesta di un risultato estetico da parte dei pazienti. Il lembo a riposizionamento coronale permette di trattare efficacemente anche recessioni gengivali multiple in presenza di un’adeguata quantità di tessuto cheratinizzato apicalmente alle lesioni. Il caso presentato è stato trattato con due interventi di questo tipo in due settori diversi del caco orale. Nel primo intervento, al lembo vestibolare è stato associato lo scollamento di un lembo palatino con la conservazione della papilla per trattare una tasca in quella zona; nel secondo intervento, il mese successivo, si è semplicemente abbinato al lembo un innesto di connettivo per compensare la perdita di sostanza dentaria radicolare associata alle recessioni.

Coronally positioned pedicle flap for root coverage: a case report
Soft tissue root coverage in gingival recession has become a major part of current periodontal treatment, as periodontal aesthetics has become increasingly important in current dental practice. The coronally positioned pedicle flap is a predictable procedure to achieve soft tissue root coverege, even in case of multiple gingival recessions, when there is adequate keratinized gingival above the lesions. This surgical technique was used twice in the case reported by the Authors. At first, a buccal coronally positioned pedicle flap was used together with a palatal flap for papillar maintenance to treat a pocket. One month later, a second buccal flap was mobilized and a connective tissue graft was placed to compensate tissue loss associated with recessions. After 12 months complete root coverage was obtained.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
prof. a c. di Parodontologia I 
*Cattedra di Parodontologia
Titolare: prof. A. Forabosco



Articoli correlati

Con il presidente SIMEO proviamo a fare il punto sulle applicazioni pratiche del parere fornito al Ministero dal Consiglio Superiore della Sanità


Il dott. Francesco Spatafora ripercorre i passaggi normativi e non che hanno preceduto il parere del CSS e avanza considerazioni e dubi


La Società scientifica, soddisfatta del parere, si dice pronta ad attivare iniziative a tutela della salute e sicurezza dei pazienti per il rispetto dei limiti sanciti dal CSS


Nuovo parere sul tema che ribadisce quanto già indicato nel 2014 ma meglio, definendo le aree anatomiche di intervento, auspicando l’inserimento della materia nel percorso formativo.


ANDI, POIESIS e SIMEO lo ritengono un passo avanti, ma sottolineano che non basta: “la strada da percorrere è ancora molta”


Altri Articoli

Italiani confermano di preferire per gli acquisti la grande distribuzione mentre calano le vendite in farmacia. Crescono gli acquisti online


Il Garante della Privacy Antonello Soro interviene sui rischi della sanità digitale e sottolineato la necessità di più garanzie


Gli iscritti in ritardo con i pagamenti potranno godere di una serie di agevolazioni, ridotte le sanzioni per chi si mette in regola prima dell’accertamento


Un corso FAD EDRA (25 crediti ECM) fa il punto sulla diagnosi e cura delle patologie periapicali di origine endodontica. Il Corso è curato dal prof. Fabio Gorni


Seeberger (FDI): decisione storica, ora la si deve mettere in pratica in ogni singola Nazione per ridurre le disuguaglianze in tema di salute


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi