HOME - Chirurgia Orale
 
 
30 Aprile 2006

L’impiego della chirurgia a risonanza quantica nella pratica clinica odontostomatologica

di P. Vescovi, M. Manfredi, E. Merigo, M. Meleti, M. Bonanini


La chirurgia a risonanza molecolare rispetto all’elettrochirurgia tradizionale offre la possibilità di taglio “a freddo”, rimanendo l’elettrodo a temperature inferiori ai 50°C.
Il ridotto traumatismo termico sui tessuti e la notevole precisione del taglio conferiscono un’accelerazione dei processi di guarigione, un minore dolore postoperatorio e il controllo degli esiti cicatriziali, con conseguente vantaggio estetico e funzionale. L’impiego di apparecchi a risonanza molecolare risulta dunque indicato anche per il trattamento chirurgico di affezioni a carico dei tessuti molli della bocca, delle labbra e della cute periorale, come per l’accesso chirurgico a strutture più profonde in chirurgia oro-maxillofacciale e parodontale. La versatilità dell’apparecchio e del disegno degli elettrodi disponibili permette di raggiungere anche sedi del cavo orale abitualmente difficilmente gestibili, con una sensibile riduzione dei tempi operatori.

The use of Molecular Resonance surgery in clinical dentistry
Molecular Resonance surgery differs from conventional surgery for the possibility of cutting without heating tissues because the electrode utilizes a temperature lower than 50°C. Healing is faster thank to its reduced thermal trauma and notable cutting precision, while post-surgical pain is milder and scar tissue may be easily controlled, thus improving both aesthetics and function. Molecular Resonance Instruments are indicated not only for surgical treatment of diseases affecting oral mucosa, lips and facial skin tissue, but also for gaining access to deeper anatomical sites in oral, facial and periodontal surgery. The versatility of this instrument and of the available electrode design also makes possible to reach oral sites which are usually complicated to manage, with a notable reduction of time.

Qualifiche Autori:
AO Universitaria di Parma – Dipartimento di Scienze Otorino-Odonto-Oftalmologiche e Cervico-Facciali
Direttore: prof. E. Sesenna
Sezione di Odontostomatologia
Coordinatore: prof. M. Bonanini
Cattedra di Clinica Odontostomatologica - CLSOPD
Titolare: prof. P. Vescovi



Altri Articoli

A denunciare un diplomato odontotecnico di 55 anni di Palermo, con l’accusa di esercizio abusivo della professione sanitaria, sono stati i carabinieri del NAS. Secondo quanto riportato dalla...


“Il meccanismo delle detrazioni sanitarie - è più costoso, regressivo e diseguale territorialmente rispetto a quello degli oneri deducibili applicato alla Sanità Integrativa. Si tratta, inoltre,...


Per i dentisti, igienisti dentali e laboratori odontotecnici che emettono la fattura elettronica per le prestazioni esenti Ivascade lunedì 22 luglio il termine per pagare l'imposta di...


Giornata di incontri istituzionali quella di martedì 16 luglio tra FNOMCeO e Ministro della Salute On. Giulia Grillo ed il Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca Marco...


Da oltre mezzo secolo l’Acse, l’ambulatorio dei Padri Comboniani, di via del Buon Consiglio a Roma, rappresenta un punto di riferimento per tutte quelle persone costrette ai margini della vita...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi