HOME - Chirurgia Orale
 
 
30 Novembre 2006

Utilizzo del laser Er,Cr in interventi di frenulectomia

di G. Olivi, C. Perugia, P. Maturo, M. Bartolino, R. Docimo


L’inserzione patologica dei frenuli, se non intercettata precocemente, può essere causa di diverse patologie: può indurre, attraverso fenomeni ischemici da trazione, l’instaurarsi di una recessione vestibolare progressiva; può interferire con un’adeguata igiene orale; può contribuire alla persistenza di un diastema interincisivo mediano. In questo lavoro clinico si è valutata l’efficacia del laser Er,Cr:YSGG come tecnica alternativa negli interventi di frenulectomia.
Interventi di frenotomia e frenulectomia sono stati eseguiti su 28 pazienti tra i 9 e i 12 anni, con un laser Er,Cr:YSGG, 2780 nm (Waterlase, Biolase Technology, San Clemente, CA) che lavora in modalità pulsata a 20 Hz, con un impulso di 140 microsecondi e una potenza da 0 a 6 Watts. È stata eseguita una tecnica conservativa con il minimo trauma tissutale e con il massimo comfort intra e postoperatorio per il paziente, ottenendo buoni risultati clinici di guarigione e decorso postoperatorio. Il laser Er,Cr:YSGG si è dimostrato efficace in queste procedure di chirurgia orale pediatrica per la sua velocità e sicurezza d’uso, per la buona accettazione della terapia da parte dei pazienti e per la qualità della guarigione

Use of the Erbium Chromium laser in frenectomy
Abnormal insertion of labial frenum may cause different diseases, if it not removed in time. It may cause progressive buccal recession, due to ischemic damage induced by pulling force; it may interfere with correct oral hygiene; it may contribute to a persistent median diastema between incisors. In this clinical study, the Authors evaluated the efficacy of Er/Cr laser as an alternative technique in frenectomy procedure. Frenectomy was performed on 28 patients, aged between 9 and 12 years old, by a Er/Cr:YSGG laser, 2780 nm (Waterlase, Biolase Technology, San Clemente, California) operating at 20 Hz, with a power output of 0-6 Watts and a pulse duration of 140 microseconds. A conservative approach was chosen to avoid tissue trauma and obtain maximum intra and post-operative patient comfort. The Er,Cr:YSGG laser resulted effective in this surgical procedures thank to its speed and safety; patient acceptance was good as well as healing.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
CLOPD - Cattedra di Pedodonzia
Titolare: prof.ssa R. Docimo



Articoli correlati

Fondazione Querini Stampalia

Il 2° Simposio Internazionale Gardalaser – dal titolo “Laser e odontoiatria d’eccellenza: lo stato dell’arte e prospettive future” – avrà luogo a Venezia il 20 e 21...


Negli ultimi due decenni, l’usura dello smalto antagonista ai nuovi materiali dentali è diventato un criterio importante nella valutazione di questi stessi materiali.Il...

di Lara Figini


Geass è l’azienda italiana che da oltre trent’anni punta sulla qualità e sull’innovazione tecnologica offrendo al clinico soluzioni implanto-protesiche per raggiungere...


Altri Articoli

Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


Dopo l’Europa il Gruppo Editoriale EDRA sbarca negli Stati Uniti e lo fa puntando su due settori strategici come la veterinaria e l’odontoiatria


Al 38° Congresso AIOP si è approfondito il tema “dell’umanizzazione” della protesi e dei pazienti fragili. Guarda la Tavola rotonda organizzata sul tema


Dopo la presentazione del Manuale di Odontoiatria Speciale, dal suo 20° Congresso la SIOH punta alla formazione e sensibilizzazione dell’odontoiatra verso un’odontoiatria a misura dei pazienti...


Dagli USA un’analisi di come e quali applicazioni digitali interesseranno il settore odontoiatrico nel futuro, e non solo per realizzare protesi o curare denti

di Davis Cussotto


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi