HOME - Chirurgia Orale
 
 
15 Aprile 2008

Valutazione anatomica della mandibola anteriore in chirurgia orale

di G. Rosano, S. Taschieri, T. Testori, M. Del Fabbro, *A. El Haddioui, *J.-F. Gaudy


Scopo del lavoro è quello di valutare l’incidenza, le dimensioni, la localizzazione, il decorso e il contenuto dei forami e canali endossei presenti a livello della corticale linguale della mandibola mediana. I forami della mandibola mediana sono stati classificati in forami spinali mentali superiori e inferiori in relazione alla loro localizzazione longitudinale rispetto alle spine mentali. Dalla revisione della letteratura scientifica si evidenzia come almeno uno di questi forami sia presente nel 98% delle mandibole umane prese in esame nei vari studi anatomici condotti fino a oggi sull’argomento. Le dissezioni anatomiche realizzate per via smussa hanno evidenziato la presenza di un fascio neurovascolare afferente a ciascuno dei forami e canali considerati con caratteristiche differenti in base alla loro localizzazione. Nel canale superiore sono stati rilevati rami dell’a. linguale e del n. linguale; nel canale inferiore, invece, sono stati rilevati rami dell’a. submentale e/o sublinguale oltre che rami del n. miloioideo. Ne consegue che le procedure chirurgiche tra i forami mentonieri non sono esenti da complicanze di tipo neuro-vascolare. In particolare, alcune delle arterie associate a questi forami linguali accessori della mandibola sono di calibro sufficiente per giustificare una loro implicazione in emorragie rilevanti del pavimento della bocca durante interventi di implantologia dentale a carico della regione mandibolare anteriore.

Evaluation of anterior mandible anatomy in oral surgery
The purpose of this article was to evaluate incidence, size, location, course and content of bony foramina and canals located on the lingual side of mandibular midline. The foramina were classified into superior and inferior genial foramina according to their vertical location with respect to genial tubercles. A well distinct foramen was present in at least 98% of all dry specimens studied in literature. Examination of dissections clearly showed a neurovascular bundle in both superior and inferior genial foramina and canals. The bundle in the superior foramen was found to derive from lingual artery and lingual nerve, while the bundle in the inferior foramen stemmed from submental and/or sublingual artery and mylohyoid nerve.
This means that surgery and especially implant placement in mandibular midline may endanger both blood vessels and nerves. Besides that, several arteries running through these foramina are wide enough to cause severe bleeding in the floor of the oral cavity if they are damaged.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Milano
Istituto Galeazzi - Reparto di Odontostomatologia
Direttore: prof. R.L. Weinstein
*Università di Parigi V - Dipartimento di Anatomia Cranio-Cervico-Facciale
Direttore: prof. J.-F. Gaudy



Altri Articoli

Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


In vista del termine del triennio formativo e dell’obbligo per medici ed odontoiatri iscritti all’Albo di ottemperare al debito formativo previsto l’OMCeO Milano, sul proprio sito,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi