HOME - Chirurgia Orale
 
 
30 Novembre 2008

L'osteotomia transcrestale nel deficit dei settori latero-superiori

di F. Briguglio, G. Isola, G.A. Sidoti Pinto


Lo scopo di questo lavoro è di descrivere il corretto approccio implanto-protesico allorquando vengano a mancare i requisiti minimi per poter ottenere la stabilità primaria per risultati a lungo termine. Per far ciò è utile avvalersi di diverse classificazioni di aiuto al clinico. Dopo una breve esposizione delle principali tecniche chirurgiche di rigenerazione intrasinusale, gli Autori presentano 2 casi clinici trattati con le seguenti metodiche: il mini rialzo e il piccolo rialzo (Tecnica di Summers). Sono chiarite nella descrizione dei casi le caratteristiche di ciascuna procedura ed il metodo per una corretta valutazione pre-operatoria che individui la tecnica da attuare. Il gold standard è rappresentato dalla tecnica di Summers, soprattutto nei casi in cui sia necessario un maggiore incremento osseo.

The purpose of this work is to report the proper approach by implant and prosthesis when are lacking the minimum requirements in order to obtain the primary stability for long-term results. To make this it is useful take advantage of different ratings that help the clinician. After a brief exposition of the main access surgical techniques, the Authors illustrate two clinical cases treated with the main surgical techniques of oral rehabilitation by sinus lift. It is explain in the description of clinical cases the characteristics of each procedure and the method for a correct pre-operatory evaluation, that individualizes the technique to effect. The gold standard is rappresented by the Summers technique, especially in cases of greater demand for bone growth.



Articoli correlati

Gli impianti dentali vengono utilizzati per sostituire i denti mancanti e hanno lo scopo primario di ripristinare una buona funzionalità ed estetica. Tuttavia, in molti pazienti...

di Lara Figini


La perdita dei denti provoca inevitabilmente un rimodellamento osseo e la riduzione delle dimensioni orizzontale e verticale della cresta alveolare. Nel mascellare superiore può...

di Giulia Palandrani


Come evitare le complicanze emorragiche

di Lara Figini


ObiettiviScopo di questo studio è valutare la percentuale di successo e di sopravvivenza di impianti inseriti in seguito a elevazione del seno mascellare in pazienti con altezza ossea residua non...


ObiettiviLa tecnica chirurgica del “rialzo del seno mascellare” induce uno stato di infiammazione fisica del seno legata allo scollamento e al sollevamento mucoperiosteo, con conseguente...


Altri Articoli

Per questo ultimo DiDomenica prima della pausa estiva ho voluto incontrare la dott.ssa Donatella Di Pietrantonio, odontoiatria tra le scrittici italiane emergenti di questi anni.La dott.ssa Di...

di Norberto Maccagno


Ogni anno la multinazionale con il Global Clinical Case Contest premia gli studenti di tutto il mondo per i loro rimarchevoli successi nel settore dell’odontoiatria estetica. ...


Pratica commerciale scorretta l’accusa dell’Antitrust. L’indagine era partita dalla denuncia di Altroconsumo 


La comunità scientifica e la politica si stanno interrogando. Ecco per quali categorie potrebbe diventare realtà il richiamo 


Sarebbero tra il decreto 101 rispetto alle indicazioni della Commissione Europea. L’esperto di radioprotezione Giancarla Rossetti le segnala al Ministro della Salute con la richiesta di annullare...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio