HOME - Chirurgia Orale
 
 
31 Marzo 2009

Ossigeno-ozonoterapia delle lesioni della mucosa orale

di S. Mazzoleni, G. Meschia, A. Simonetti, C. Gabrieli, E. Stellini


Da diversi anni l’utilizzo dell’ozono ha raggiunto risultati ottimali nell’ambito di molte discipline mediche e chirurgiche per le sue proprietà antimicrobiche (1,2), immunomodulanti e immunostimolanti (3-6), trofoinduttive (7-9), antinfiammatorie (7,10,11) e analgesiche (12).
In medicina, questa molecola altamente ossidante è utilizzata sotto forma di miscela ossigenoozono e viene definita ozono medicale.
Le numerose sperimentazioni e le applicazioni cliniche dell’ozono medicale nei diversi settori medico-chirurgici hanno infatti dimostrato come l’uso topico di ozono sia in grado di innescare numerosi meccanismi terapeutico-preventivi identificabili con azioni di tipo battericida e microbicida, induzione e miglioramento della diffusione locale delle emazie mediante un miglioramento dell’ossigenazione tissutale globale, una spiccata neoangiogenesi e l’attivazione e il rilascio di fattori di crescita favorenti la guarigione (7). La prima applicazione odontoiatrica di tale miscela gassosa risale al 1934, quando Fisch descrisse gli ottimi risultati ottenuti nel trattamento di parodontiti, granulomi e focolai infiammatori.



Articoli correlati

Una dieta studiata con attenzione è in grado di ridurre l'infiammazione gengivale e parodontale: lo dimostra uno studio pubblicato su BMC Oral Health(*) e condotto da ricercatori...


Quasi un miliardo di euro risparmiati ogni anno dai cittadini. Sono queste le stime degli esperti della Società italiana di parodontologia e implantologia (SIdP), che assieme ai colleghi...


Ferrara ospiterà il Workshop internazionale "The experimental gingivitis model: key elements for study design and conduction", interamente dedicato alla gengivite sperimentale e alle sue...


ObiettiviValutare clinicamente l'efficacia di due coluttori a base di clorexidina digluconato senza alcol con e senza sistema antipigmentazione dopo terapia parodontale non chirurgica (scaling e...


Altri Articoli

Tra i temi di stretta attualità su cui il Governo (o parte di esso) dice di voler intervenire -comunque lo annuncia- c’è quello del salario minimo. Che è di fatto la copia...

di Norberto Maccagno


Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi