HOME - Chirurgia Orale
 
 
01 Ottobre 2010

Piano di trattamento dell’avulsione traumatica di un elemento dentario

di S. Pasini, F. Amadori, G. Conti, A. Majorana


Obiettivi. Descrivere l’epidemiologia e il management dell’avulsione traumatica, il più invalidante, dal punto di vista estetico-funzionale, tra tutti i traumi orali. I pazienti che subiscono l’avulsione traumatica di un elemento dentario anteriore necessitano di un piano di trattamento che permetta loro un ripristino completo, anche se provvisorio, dell’arcata dentaria e della linea del sorriso, per ridurre al minimo i disagi psicologici, già comunque presenti al momento dell’evento traumatico.
Materiali e metodi. Si analizzano i possibili piani di trattamento, tramite flow chart appositamente ideate che hanno il compito di guidare il professionista, anche il meno esperto in traumatologia dento-alveolare, ad affrontare l’avulsione traumatica.
Conclusioni. Il trattamento dell’avulsione traumatica varia a seconda del tempo di permanenza extraorale dell’elemento, dal medium in cui è stato conservato e dallo stadio di sviluppo radicolare dell’elemento avulso. Lo scopo comune è quello di ottenere una riabilitazione estetico-funzionale dell’arcata dentaria, che spesso funge da terapia d’attesa per una terapia definitiva, protesica o implantologica. È quindi sempre consigliabile, secondo gli autori, reimpiantare, qualora le condizioni lo permettano, l’elemento avulso traumaticamente.



Articoli correlati

Obiettivi. Lo scopo del lavoro è la presentazione di un caso clinico di trasposizione canino/primo premolare superiore sinistri trattato seguendo le indicazioni della letteratura internazionale. La...


Il riassorbimento radicolare è una condizione che può interessare ogni campo dell’odontoiatria. Esso è caratterizzato da una perdita di sostanza a carico del cemento e della dentina della radice...


Quando l’ortodontista si trova a dover risolvere una disarmonia occlusale non può non considerare, tra le conseguenze del suo intervento, l’insorgenza di fenomeni di riassorbimento radicolare a...


Obiettivi. Obiettivo del lavoro è illustrare, attraverso una revisione della letteratura e la presentazione di un caso clinico esemplificativo, la possibilità di successo del reimpianto dentale...


Altri Articoli

Nessuna norma per l’odontoiatria ma vengono approvati due Ordini del Giorno, quello proposto dall’On. Nevi che impegna il Governo a prorogare la prima scadenza del DPCM sul profilo ASO e quello...


Importante celebrazione per ricordare da dove si era partiti, la strada fatta, i successi ottenuti, gli obiettivi futuri ed omaggiare il suo padre fondatore: Giulio Preti 


O33Cronaca     20 Febbraio 2020

Accordo tra Primo Group e CareDent

Nasce un Gruppo con 150 studi odontoaitrici. Accordo nato grazie alla sottoscrizione di Aksìa Group SGR, tramite il fondo Aksìa Capital V, del prestito obbligazionario convertibile emesso da...


Stretta sulle procedure per utilizzare in compensazione i crediti tributari. Ecco cosa prevede la norma e i consigli dei consulente fiscale AIO


Storica sentenza di un tribunale australiano nei confronti di un anonimo paziente che invitava a stare alla larga da uno studio dentistico. Google dovrà fornire le generalità


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni