HOME - Chirurgia Orale
 
 
01 Maggio 2011

Leucoplachia verrucosa proliferativa. Analisi retrospettiva di 12 casi

di M. Meleti, G. Mergoni, M. Manfredi, E. Merigo, R. Guidotti, A. Sarraj, T. Simonazzi, M. Bonanini, P. Vescovi


Obiettivi. La leucoplachia verrucosa proliferativa (LVP) è un disordine potenzialmente maligno particolarmente aggressivo, caratterizzato da una spiccata tendenza alla trasformazione neoplastica. In questo studio retrospettivo vengono analizzate le caratteristiche epidemiologiche, cliniche e istopatologiche di 12 casi di LVP, mettendo in rilievo il tipo e l’esito della terapia.
Materiali e metodi. Utilizzando i criteri diagnostici originali proposti da Hansen et al., sono stati selezionati 12 pazienti affetti da LVP, afferiti presso l’Unità di Patologia e Medicina Orale della Clinica Odontoiatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma fra il gennaio 1993 e il gennaio 2010.
Risultati. Dei 12 pazienti, 10 (83,3%) erano femmine e l’età media era 70,1 anni. Le sedi del cavo orale più coinvolte dalle lesioni erano la mucosa geniena, la lingua e la gengiva aderente. Otto pazienti (60,0%) hanno sviluppato un carcinoma orale nel corso del follow-up. Il tempo medio intercorso fra la prima visita e la diagnosi di carcinoma è stato di 33,8 mesi. Le lesioni maligne sono insorte sulla lingua (3 casi), sulla mucosa geniena (2 casi), sulla gengiva (2 casi) e sul palato duro (1 caso). Nei diversi pazienti sono stati utilizzati i seguenti approcci terapeutici: terapia medica con applicazioni topiche di retinoidi, terapia medica con applicazioni topiche di clobetasolo propionato, asportazione chirurgica delle lesioni con tecniche tradizionali (lama fredda), bisturi a risonanza quantica molecolare, laser Nd:YAG e vaporizzazione con laser Er:YAG. Solo un caso è risultato essere privo di lesioni all’ultima visita di controllo.
Conclusioni. In questo studio viene confermata la spiccata tendenza alla trasformazione maligna e alla recidiva delle lesioni in corso di LVP. Nessun approccio terapeutico ha dimostrato un’efficacia assoluta. Risulta pertanto evidente la necessità di visite di controllo ravvicinate (ogni 3-4 mesi) e di periodiche indagini bioptiche per intercettare precocemente eventuali lesioni neoplastiche.



 



Articoli correlati

ObiettiviAnalizzare i parametri di attendibilità diagnostica del test VELscope in lesioni oncologicamente sospette della mucosa orale.Materiali e metodiIn base all'esame obiettivo sono state...


ObiettiviAbbiamo indagato il grado di conoscenza degli studenti del comune di Siena riguardo ai fattori patogenetici noti, quali alcol e fumo, e alla genesi delle neoplasie del cavo orale. Lo scopo...


Obiettivi. La leucoplachia verrucosa proliferativa (LVP) è una forma di leucoplachia orale che colpisce principalmente il sesso femminile dopo la sesta decade di vita. Clinicamente si presenta con...


Sentirsi uno sputo – espressione idiomatica, esprime una percezione di inferiorità, svalutazione, scarsa importanza, qualità che comunemente si attribuiscono alla saliva, liquido umile, un po’...


Anche quest’anno, ottobre, sarà il mese dedicato alla prevenzione orale. Un impegno, quello dei dentisti volontari Andi, verso la promozione della salute orale a tutto tondo.Attraverso il mese...


Altri Articoli

Straumann Group, azienda leader nel settore odontoiatrico, annuncia la nomina di Davide Marchini in qualità di General Manager e Amministratore Delegato di Straumann Group...


Obiettivo primario: fornire risposte significative ed efficaci ai diversi fabbisogni di sviluppo dei contesti e delle professionalità che operano all’interno dello studio odontoiatrico


Nel ricordo dei presidenti CAO scomparsi la prima Assemblea CAO dopo il lockdown. Uno sguardo a cosa è successo e le questioni in agenza, partendo da StP e ''Avvio della professione'' 


Le novità introdotte dai chiarimenti della Regione Lazio sulle Società Tra Professionisti spiegate dal presidente Pollifrone. Ecco cosa cambia


Dopo il DiDomenica della scorsa settimana in cui chiedevo una mano per fare alcune riflessioni sul primo passo per diventare dentisti, iscriversi al Corso di laurea, in questo affrontiamo...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION