HOME - Chirurgia Orale
 
 
01 Giugno 2011

Aumento verticale nelle atrofie mandibolari: evidenze scientifiche

di L. Piana, P. Felice, K.B. Park, R. Pistilli, L. Checchi


Obiettivi. Oggetto di questo contributo è la valutazione della tecnica chirurgica ricostruttiva-rigenerativa e/o implantare più efficace per l’aumento verticale di creste atrofiche, nel rispetto del materiale biologico utilizzato.
Materiali e metodi. Sono stati analizzati 14 studi clinici randomizzati e controllati presenti in letteratura che rispettavano i criteri di inclusione delle review Cochrane.
Risultati e conclusioni. Nella mandibola posteriore edentula è possibile rigenerare osso verticalmente ma con complicanze frequenti. Inoltre non è ancora chiaro quale fra le tecniche proposte sia la migliore. In caso invece di mandibola atrofica totalmente edentula, la scelta ottimale sembra essere costituita dagli impianti corti (8-11 mm) posizionati nella zona intraforaminale, in quanto presentano più facile esecuzione e bassa morbilità, inoltre l’intervento può svolgersi ambulatorialmente.



Articoli correlati

Queste le cause alternative rispetto a radioterapia e bifosfonati

di Lara Figini


L’iperparatiroidismo è caratterizzato da un’eccessiva presenza di ormone paratiroideo (paratormone-PTH) nel sangue. Il PTH viene prodotto dalle...

di Lara Figini


Allo stato attuale i disordini temporomandibolari (TMDs) risultano avere una prevalenza che varia dal 5% al 12%. Il 65% dei pazienti affetti da tali disturbi riportano dolore associato, spesso anche...


La sindrome delle apnee ostruttive del sonno (OSAS) costituisce una grave problematica per la salute, provocando una desaturazione dell'ossigeno nel sangue in grado di avviare una cascata di eventi...


Altri Articoli

Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


Dopo l’Europa il Gruppo Editoriale EDRA sbarca negli Stati Uniti e lo fa puntando su due settori strategici come la veterinaria e l’odontoiatria


Al 38° Congresso AIOP si è approfondito il tema “dell’umanizzazione” della protesi e dei pazienti fragili. Guarda la Tavola rotonda organizzata sul tema


Dopo la presentazione del Manuale di Odontoiatria Speciale, dal suo 20° Congresso la SIOH punta alla formazione e sensibilizzazione dell’odontoiatra verso un’odontoiatria a misura dei pazienti...


Dagli USA un’analisi di come e quali applicazioni digitali interesseranno il settore odontoiatrico nel futuro, e non solo per realizzare protesi o curare denti

di Davis Cussotto


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi