HOME - Chirurgia Orale
 
 
01 Giugno 2011

Aumento verticale nelle atrofie mandibolari: evidenze scientifiche

di L. Piana, P. Felice, K.B. Park, R. Pistilli, L. Checchi


Obiettivi. Oggetto di questo contributo è la valutazione della tecnica chirurgica ricostruttiva-rigenerativa e/o implantare più efficace per l’aumento verticale di creste atrofiche, nel rispetto del materiale biologico utilizzato.
Materiali e metodi. Sono stati analizzati 14 studi clinici randomizzati e controllati presenti in letteratura che rispettavano i criteri di inclusione delle review Cochrane.
Risultati e conclusioni. Nella mandibola posteriore edentula è possibile rigenerare osso verticalmente ma con complicanze frequenti. Inoltre non è ancora chiaro quale fra le tecniche proposte sia la migliore. In caso invece di mandibola atrofica totalmente edentula, la scelta ottimale sembra essere costituita dagli impianti corti (8-11 mm) posizionati nella zona intraforaminale, in quanto presentano più facile esecuzione e bassa morbilità, inoltre l’intervento può svolgersi ambulatorialmente.



Articoli correlati

Queste le cause alternative rispetto a radioterapia e bifosfonati

di Lara Figini


L’iperparatiroidismo è caratterizzato da un’eccessiva presenza di ormone paratiroideo (paratormone-PTH) nel sangue. Il PTH viene prodotto dalle...

di Lara Figini


Allo stato attuale i disordini temporomandibolari (TMDs) risultano avere una prevalenza che varia dal 5% al 12%. Il 65% dei pazienti affetti da tali disturbi riportano dolore associato, spesso anche...


La sindrome delle apnee ostruttive del sonno (OSAS) costituisce una grave problematica per la salute, provocando una desaturazione dell'ossigeno nel sangue in grado di avviare una cascata di eventi...


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi