HOME - Chirurgia Orale
 
 
01 Settembre 2011

Trattamento chirurgico della scialolitiasi gigante intraduttale: casi clinici

di C. Bacci, D. Camilleri, M. Berengo


Obiettivi
I casi di scialoliti giganti riportati in letteratura sono pochissimi. Scopo di questo articolo è offrire una revisione della letteratura e di valutare l’efficacia di due differenti trattamenti chirurgici: uno con marsupializzazione del dotto di Wharton sul pavimento della bocca, l’altro con l’ausilio di una cannula di Teflon al fine di mantenere la pervietà duttale.

Materiali e metodi
Giungono alla nostra osservazione due pazienti: uno di sesso femminile di 67 anni che manifesta dolore e tumefazione in sede sottomandibolare destra accompagnata da febbre; l’altro di sesso maschile di 51 anni, senza alcun sintomo, ma che avverte la presenza di un corpo estraneo nel pavimento della bocca. Eseguite le indagini radiologiche e confermata la presenza di scialoliti giganti, si è proceduto all’exeresi chirurgica dei calcoli finalizzando gli interventi in maniera diversa: tramite marsupializzazione del dotto nel primo caso e tramite l’inserimento di una cannula in Teflon nell’altro.

Risultati e conclusioni
Entrambi i trattamenti si sono dimostrati efficaci e risolutivi.



Articoli correlati

Giunge alla nostra osservazione la signora E.M., di anni 82, riferendo tumefazione del pavimento della bocca insorta da alcuni mesi e poi aumentata gradualmente senza periodi di remissione. La...


La diagnosi di ipofunzione salivare viene eseguita prevalentemente attraverso la misurazione dei flussi salivari (flusso salivare non stimolato e flusso salivare stimolato). Questo lavoro si propone...


Gli Autori presentano una breve revisione della letteratura sulla sialolitiasi sottomandibolare riportando i processi di formazione dei calcoli, le manifestazioni cliniche delle lesioni, le opportune...


Analisi istologiche hanno dimostrato che i parenchimi delle ghiandole salivari sono gradualmente sostituiti da tessuto adiposo e fibroso con l’avanzare dell’età e molti studi funzionali hanno...


Nonostante i numerosi studi epidemiologici, non è ancora chiaro se la severità della disfunzione salivare è associata al sintomo soggettivo di bocca asciutta (xerostomia) riportato dal paziente....


Altri Articoli

Situazione economica incerta ma anche paura di contagio tra le cause. I dati da una ricerca di Key-Stone su di un campione rappresentativo di famiglie italiane


Ampliato l’arco temporale rispetto al passato, da lunedì 26 ottobre la possibilità di presentare le domande


Grazie a ANDI, Fondazione ANDI Onlus e Mentadent nell’abito del 40°Mese della Prevenzione Dentale


Con modalità diverse, scatta il coprifuoco ed i provvedimenti regionali impongono l’obbligo di autocertificazione se ci si sposta. Ecco consa è previsto nelle tre regioni


L’allarme arriva dal Congresso Perio 2020. Aumentano le prescrizioni di bite ed i pazienti con micro fratture dentali causate da bruxismo da stress


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I trucchi per convivere con il rischio Covid in studio