HOME - Chirurgia Orale
 
 
01 Novembre 2011

Split crest con strumenti vibranti a bassa frequenza: un caso clinico

di I. Agabiti


Obiettivi
La realizzazione di osteotomie per split crest consente di aumentare lo spessore di creste edentule contestualmente all’inserimento di impianti. Lo scopo di questo lavoro è illustrare con un caso clinico i vantaggi dell’uso di manipoli vibranti ad aria, a bassa frequenza, non piezoelettrici, capaci di produrre brecce osteotomiche sottili.
Materiali e metodi
Viene presentato il caso di una paziente di 68 anni con cresta edentula in sede di 4.5, 4.6 e 4.7. La cresta è sottile e la mucosa masticatoria ridotta. La cresta viene divisa con strumenti vibranti per manipoli sonici ad aria (Sonosurgery®, Komet/Brasseler, Lemgo, Deutschland) e la corticale vestibolare distratta. Nella stessa seduta vengono inseriti impianti di forma tronco-conica. Gli spazi fra gli impianti vengono riempiti con spugna di collagene equino.
Risultati e conclusioni
Si è ottenuto un cospicuo aumento dello spessore orizzontale della cresta edentula e della mucosa masticatoria, che ha consentito una riabilitazione implantoprotesica soddisfacente del settore postero-inferiore di destra. L’uso degli strumenti sonici ad aria ha permesso di effettuare osteotomie sottili e precise, grazie alle angolazioni dei taglienti e alla loro particolare sottigliezza (0,25 mm).



Articoli correlati

La principale considerazione diagnostica nella selezione del paziente candidato all’implantologia riguarda la quantità di osso alveolare residuo presente a livello dei siti da riabilitare. Il...


Gli impianti dentali rappresentano un'opzione di trattamento affidabile per il ripristino della funzione orale in pazienti edentuli e parzialmente edentuli. Tuttavia, a seguito...

di Lara Figini


Correlazione tra lunghezza di fresatura e incremento della temperatura ossea crestale

di Lara Figini


ObiettiviScopo del lavoro è confrontare le sequele postoperatorie dopo chirurgia di terzi molari inferiori inclusi, trattati con tecnica osteotomica piezoelettrica o rotante ad alta...


Altri Articoli

ENPAM indica le modalità operative per completare la domanda e le scadenze per chi non l’ha ancora presentata ma vuole farlo


Cairoli FROMCeO Lombardia Odontoiatri: prima di indicare protocolli e procedure serve avere dei dati statistico epidemiologici attraverso i quali capire quale direzione prendere.


Ancora troppo poche le certezze per indicare strumenti e procedure scientificamente validate che possano garantire la sicurezza degli operatori 


Servirà un nuovo adempimento burocratico per consentire ad ENPAM di inviare l’indennizzo statale dei 600 euro. Per quello dei 1000 euro ancora tutto fermo, ma quando arriverà sarà tassato


Corso live con il prof. Mattero Chiapasco martedì 14 aprile. L’obiettivo è di fornire tutte le informazioni necessarie per prevenire e gestire in modo efficace le complicanze


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni