HOME - Chirurgia Orale
 
 
14 Marzo 2013

Utilizzo della chirurgia piezoelettrica nelle avulsioni complesse: caso clinico

di A. Rossi, L. Tagliatesta, A. Flora, L. Serioli, S. Giglio


inclusoincluso
Obiettivi: Gli autori descrivono il caso clinico di un paziente con primo molare mandibolare con ampio grado di inclusione ossea e in stretta vicinanza al nervo alveolare inferiore.
Materiali e metodi: Viene preso in esame un singolo caso clinico dove gli autori presentano l'estrazione di un primo molare inferiore incluso eseguito con metodica chirurgica piezoelettrica e accesso laterale mediante "sportello osseo".
Risultati: Grazie a questo nuovo approccio chirurgico è stato possibile avere una visione diretta dell'elemento incluso riducendo il rischio di ledere strutture nobili, diversamente da un accesso tradizionale crestale che richiederebbe ampie osteotomie.
Conclusioni: Questo nuovo approccio chirurgico laterale mediante "sportello osseo" eseguito con strumentario piezoelettrico consente di ridurre i rischi di lesione di strutture nervose a rischio, avendo un accesso diretto all'elemento dentario incluso.



Articoli correlati

La riduzione del disagio post-operatorio dopo la rimozione del terzo molare è argomento di grande interesse per tutti i chirurghi orali e maxillo-facciali e per i loro pazienti....

di Giulia Palandrani


Le indicazioni nei casi di denti con pulpite irreversibile o parodontite periapicale acuta da uno studio clinico randomizzato in doppio cieco, pubblicato sull’International Endodontic...

di Lara Figini


L’emostasi e la coagulazione si fondano su un perfetto equilibrio tra fattori anticoagulanti e coagulanti. Nei pazienti con cirrosi epatica (LC) questo equilibrio viene...

di Lara Figini


La tecnica Sub-periosteal Peri-implant Augmented Layer,  S.P.A.L presentata con la “passione” del prof. Leonardo Trombelli


La perdita dei denti provoca inevitabilmente un rimodellamento osseo e la riduzione delle dimensioni orizzontale e verticale della cresta alveolare. Nel mascellare superiore può...

di Giulia Palandrani


Altri Articoli

Sarà possibile scaricarlo già dopo la prima dose, l’alternativa è il tampone. Ecco per cosa servirà e come ottenerlo


Chiarello: posticipare per consentire ai nostri consulenti di completare il conteggio delle nostre dichiarazioni


L’obiettivo dell’auto check-up è quello di sensibilizzarli sull’importanza di mantenere comportamenti sani per la tutela della salute, cominciando da bocca e denti


Alleanza per la Professione Medica presenta mercoledì 28 luglio il suo “Manifesto per il rilancio della sanità italiana”


Nuove scadenze per i versamenti delle tasse e degli acconti, contributi per chi acquista e sulla commissione del POS e bonus sanificazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I rischi dell’implantologia “fai da te”