HOME - Chirurgia Orale
 
 
16 Aprile 2013

Gli espansori tissutali: identificazione, principi e indicazioni cliniche

di L. Castellano, E. Amosso, F. Carini


ESPANSORE TISSUTALE ESPANSORE TISSUTALE
Obiettivi: Esaminare in ambito odontostomatologico gli espansori tissutali, dispositivi chirurgici già introdotti in chirurgia plastica-ricostruttiva.
Materiali e metodi: Gli espansori vengono utilizzati da diversi anni in chirurgia orale per ovviare al problema della gestione dei tessuti molli nelle tecniche di rigenerazione ossea. Sono stati identifi cati espansori a valvola e di tipo self-inflating all'idrogel; vengono descritte caratteristiche, vantaggi, svantaggi e indicazioni all'utilizzo.
Risultati: Numerosi studi su animale hanno proposto un posizionamento sottoperiosteo del dispositivo e solo uno studio su umano, invece, un posizionamento sovraperiosteo. Sono controversi i pareri sul riassorbimento osseo associato.
Conclusioni: Gli espansori tissutali possono essere un valido ausilio nella gestione dei tessuti molli; tuttavia, si dovrà prestare attenzione dato il numero non indifferente di complicanze.



Articoli correlati

La riduzione del disagio post-operatorio dopo la rimozione del terzo molare è argomento di grande interesse per tutti i chirurghi orali e maxillo-facciali e per i loro pazienti....

di Giulia Palandrani


Le indicazioni nei casi di denti con pulpite irreversibile o parodontite periapicale acuta da uno studio clinico randomizzato in doppio cieco, pubblicato sull’International Endodontic...

di Lara Figini


L’emostasi e la coagulazione si fondano su un perfetto equilibrio tra fattori anticoagulanti e coagulanti. Nei pazienti con cirrosi epatica (LC) questo equilibrio viene...

di Lara Figini


La tecnica Sub-periosteal Peri-implant Augmented Layer,  S.P.A.L presentata con la “passione” del prof. Leonardo Trombelli


La perdita dei denti provoca inevitabilmente un rimodellamento osseo e la riduzione delle dimensioni orizzontale e verticale della cresta alveolare. Nel mascellare superiore può...

di Giulia Palandrani


Altri Articoli

Sarà possibile scaricarlo già dopo la prima dose, l’alternativa è il tampone. Ecco per cosa servirà e come ottenerlo


Chiarello: posticipare per consentire ai nostri consulenti di completare il conteggio delle nostre dichiarazioni


L’obiettivo dell’auto check-up è quello di sensibilizzarli sull’importanza di mantenere comportamenti sani per la tutela della salute, cominciando da bocca e denti


Alleanza per la Professione Medica presenta mercoledì 28 luglio il suo “Manifesto per il rilancio della sanità italiana”


Nuove scadenze per i versamenti delle tasse e degli acconti, contributi per chi acquista e sulla commissione del POS e bonus sanificazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I rischi dell’implantologia “fai da te”