HOME - Chirurgia Orale
 
 
16 Aprile 2013

Gli espansori tissutali: identificazione, principi e indicazioni cliniche

di L. Castellano, E. Amosso, F. Carini


ESPANSORE TISSUTALE ESPANSORE TISSUTALE
Obiettivi: Esaminare in ambito odontostomatologico gli espansori tissutali, dispositivi chirurgici già introdotti in chirurgia plastica-ricostruttiva.
Materiali e metodi: Gli espansori vengono utilizzati da diversi anni in chirurgia orale per ovviare al problema della gestione dei tessuti molli nelle tecniche di rigenerazione ossea. Sono stati identifi cati espansori a valvola e di tipo self-inflating all'idrogel; vengono descritte caratteristiche, vantaggi, svantaggi e indicazioni all'utilizzo.
Risultati: Numerosi studi su animale hanno proposto un posizionamento sottoperiosteo del dispositivo e solo uno studio su umano, invece, un posizionamento sovraperiosteo. Sono controversi i pareri sul riassorbimento osseo associato.
Conclusioni: Gli espansori tissutali possono essere un valido ausilio nella gestione dei tessuti molli; tuttavia, si dovrà prestare attenzione dato il numero non indifferente di complicanze.



Articoli correlati

Le suture sono il dispositivo medico più utilizzato per la chiusura della ferita. Lo scopo principale della sutura è quello di controllare il sanguinamento nell’immediato...

di Lara Figini


Immagine di archivio

La rimozione chirurgica dei terzi molari mandibolari è uno dei trattamenti più frequentemente eseguito dai chirurghi orali, e nonostante l’ampio ricorso a procedure...

di Lara Figini


La rimozione chirurgica dei terzi molari inferiori impattati o semi-impattati è una procedura di routine invasiva, eseguita da chirurghi orali e maxillo-faciali, che coinvolge...

di Lara Figini


Leggi il capito del libro del dott. Nibali in cui viene approfondita la procedura step-by-step di rigenerazione della forcazione 


L’enucleazione, con o senza innesto osseo allogenico, è la principale procedura chirurgica per trattare le piccole cisti odontogene. Tuttavia l'approccio alle cisti di grandi...

di Lara Figini


Altri Articoli

Uno studio dell'Università di Padova ha valutato la conoscenza del COVID-19, la percezione del rischio e l’attitudine al trattamento odontoiatrico nella popolazione dei dentisti italiani


ANSOC al Ministro Speranza: serve una revisione tariffaria, troppa incongruenza tra il costo di produzione delle prestazioni odontoiatriche e le rispettive tariffe corrisposte


L’obiettivo dichiarato è riaprire in sicurezza al più presto per prestare le cure necessarie ai pazienti, ristrutturare il debito finanziario, tutelare i creditori, i dipendenti e collaboratori....


Premiato il rigore scientifico, la volontà nel perseguire l’eccellenza divulgativa e l’entusiasmo che caratterizzano il lavoro di tutto il Consiglio Direttivo della SIOI


Immagine d'archivio

Il professionista proprietario dello studio lo avrebbe messo a disposizione del fino dentista, entrambi denunciati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION