HOME - Conservativa
 
 
07 Settembre 2009

Il vino bianco può macchiare lo smalto dentale

di Debora Bellinzani


Non solo bevande contenenti pigmenti come il vino rosso, ma anche sostanze come il vino bianco possono macchiare i denti.
“Anche se il colore lo fa sembrare apparentemente ‘innocuo’, il vino bianco può in realtà aumentare la capacità dei pigmenti provenienti da altre sostanze introdotte nel cavo orale di colorare lo smalto” ha spiegato Cristina Dobrescu, ricercatrice presso il dipartimento di cariologia del New York College of Dentistry, negli Stati Uniti. L’affermazione deriva da una ricerca non ancora pubblicata che, al contrario di quanto si pensava finora, aggiunge il vino bianco alla lista delle sostanze potenzialmente coloranti. “Finora solo bevande come tè, caffè e vino rosso erano riconosciute come agenti che possono macchiare lo smalto dentale” ha detto la ricercatrice nella sua presentazione; “il nostro studio invece ha dimostrato che anche il vino bianco può avere questa capacità, anche se in modo indiretto”.
Lo studio è stato realizzato immergendo denti di bovino, la cui superficie è comparabile a quella dei denti umani, nel vino bianco per un’ora e successivamente nel tè; le superfici dei denti sono poi state analizzate con lo spettrofotometro, uno strumento che può misurare l’intensità dei colori. “Questo esperimento ha dimostrato che il contatto con il vino bianco provoca sulla superficie più esterna del dente microscopici solchi e aree di ruvidità che permettono ai pigmenti contenuti nel tè di penetrare più profondamente nello smalto, aumentando così la probabilità che il colore dello smalto ne sia alterato” ha affermato Dobrescu. “I denti che erano stati immersi nel vino bianco, infatti, hanno mostrato una capacità di assorbire i pigmenti del tè superiore rispetto ai denti immersi semplicemente nel tè.”
Nelle conclusioni della presentazione, comunque, la ricercatrice ha affermato che non è necessario rinunciare al vino bianco; “il modo migliore per evitare la formazione di macchie, oltre naturalmente a un consumo moderato, è l’uso di un dentifricio contenente uno specifico agente sbiancante”.

Fonte: press release dell’International Association for Dental Research

GdO 2009; 11

Tag

Articoli correlati

Le bevande a base di soia sono sempre più promosse come alternative salutari al latte bovino, ma dati di letteratura ne evidenziano le differenti proprietà anticariogene e...

di Lara Figini


L'amelogenesi imperfetta (AI) è un disturbo che colpisce principalmente lo smalto dentario ed è di tipo ereditario e, fortunatamente, poco frequente. Studi internazionali...

di Lara Figini


Altri Articoli

Insediati i nuovi organi direttivi 2021-2024, Giudo Giustetto confermato presidente OMCeO. Ecco nomi e cariche della nuova Commissione Albo Odontoiatri


Dai dati Ebipro, durante il lockdown tra tutti gli studi professionali sono stati i dentisti quelli che hanno presentato più domande. Ora ad essere in crisi sono altre professioni 


L’Ateneo palermitano ha realizzato una serie di strumenti e materiale informativo per dare risposte chiare e semplici ai quanti chiedono informazioni 


Con il nuovo stand espositivo virtuale, VOCO offre l’opportunità di informarsi rapidamente e in modo completo su prodotti, offerte e opzioni per il flusso di lavoro digitale ...


Óscar Castro ha incontrato i rappresentanti di diversi partiti politici spagnoli affrontando questi due temi di grande importanza


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I trucchi per convivere con il rischio Covid in studio