HOME - Conservativa
 
 
30 Novembre 2009

Aspetti microstrutturali della dentina nella fluorosi grave

di S. Arienti, G. Lomurno, G. Urbani, S. Eramo


OBIETTIVI. Benché il fluoruro possa favorire un corretto sviluppo dello smalto, un suo eccesso può essere causa di fluorosi dentale attraverso meccanismi ancora poco conosciuti. Poiché è stato recentemente provato, con mezzi biochimici, che la dentina partecipa al processo fluorotico assieme allo smalto sovrastante, in questo lavoro abbiamo esaminato al microscopio elettronico a scansione (SEM) le alterazioni di smalto e sottostante dentina in denti fortemente fluorotici. Scopo del lavoro è I’identificazione di alterazioni dentinali in corrispondenza dello smalto fluorotico.
MATERIALI E METODI. Sei elementi con fluorosi grave (grado “severo” della classificazione di Dean) sono stati fratturati e sono state  osservate le micromorfologie di smalto e dentina sia a livello delle chiazze fluorotiche sia a livello dello smalto visivamente “normale”.
RISULTATI. Mentre le immagini ultramicroscopiche a livello delle chiazze fluorotiche mostravano sia smalto malformato sia obliterazioni dei tubuli dentinali, a livello delle porzioni clinicamente normali non si manifestavano alterazioni evidenti della micromorfologia della dentina.
CONCLUSIONI. Le nostre osservazioni sono in accordo con quanto affermato nella letteratura più recente circa la presenza di alterazioni della dentina (costituite dall’obliterazione sclerotica dei tubuli) in denti fluorotici; esse si manifestano, però, solo nel tessuto dentinale sottostante le zone smaltee che presentano chiazze fluorotiche.



Articoli correlati

L’effetto combinato degli acidi erosivi e degli insulti meccanici a livello orale culmina nella progressiva perdita di smalto, nota come usura erosiva dei denti (ETW). L’uso...

di Lara Figini


Le bevande a base di soia sono sempre più promosse come alternative salutari al latte bovino, ma dati di letteratura ne evidenziano le differenti proprietà anticariogene e...

di Lara Figini


L'amelogenesi imperfetta (AI) è un disturbo che colpisce principalmente lo smalto dentario ed è di tipo ereditario e, fortunatamente, poco frequente. Studi internazionali...

di Lara Figini


Altri Articoli

Il prof. Gagliani si sofferma su di un lavoro che analizza un'overdenture mandibolare supportata da quattro impianti corti si è dimostrata una modalità di trattamento valida per mandibole atrofiche

di Massimo Gagliani


Ha ragione il presidente della FNOMCeO Filippo Anelli quando all’Agenzia ANSA denuncia che “in una fase così delicata per il nostro Paese, con un'epidemia in corso e con una campagna...

di Norberto Maccagno


Attraverso il nuovo software OrisLab Q abbiamo simulato i nuovi adempimenti legati alla direttiva sui dispositivi medici in vigore dal 26 maggio


Il Presidente CAO Cosenza ricorre contro la proclamazione degli eletti a revisore dei conti FNOMCeO. “Una questione di principio per tutelare i diritti degli odontoiatri”          


Il Ministero della Salute emana una circolare sentito il parere del CTS. Non inficia l’efficacia della risposta immunitaria ma consente di aumentare il numero di immunizzati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Sileri rilancia il Tavolo Tecnico: è il luogo per discutere e concordare le risposte alle problematiche