HOME - Conservativa
 
 
19 Giugno 2012

Il ruolo dell'odontoiatra nella medicina estetica: norme e indicazioni

di F. Spatafora, A. Argo, G. Campisi


Obiettivi
Scopo del lavoro è valutare al laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria se sia consentito attuare trattamenti di Medicina Estetica del volto prospettati per modulare gli effetti negativi dell'invecchiamento e, al contempo, analizzare i cambiamenti estetici delle strutture periorali associati all'età.

Materiali e metodi
Vengono descritti sinteticamente quali trattamenti coinvolgono clinicamente la professione odontoiatrica, con particolare riguardo alle infiltrazioni di tossina botulinica e di filler o volumizzanti, con un cenno anche agli aspetti civilistici e assicurativi correlati a tali trattamenti.

Risultati e conclusioni
Nell'ultimo decennio si è registrato un imponente aumento dell'offerta e della domanda di trattamenti di Medicina Estetica del volto, a cui non è seguita, per l'odontoiatra, una chiara espressione normativa professionale; in questo scenario, nel giugno 2010, la presidenza della Commissione Albo Odontoiatri nazionale ha espresso il suo parere di liceità dei trattamenti da parte degli odontoiatri. Secondo gli autori, il laureato in Odontoiatria ha competenza specifica, nel pedissequo rispetto dei limiti topografici e razionali della legge, nel somministrare trattamenti di Medicina Estetica.



Articoli correlati

Un regolamento, in fase di realizzazione, definirà le regole per iscriversi. Pollifrone (CAO Roma): “l’obiettivo è quello di tutelare sempre la salute dei cittadini”


Quelle odontoiatriche seguono lo stesso principio. Di Gioia (POIESIS): anche in caso di prestazioni rese nell’ambito anatomico di competenza extra orale


Con il presidente SIMEO proviamo a fare il punto sulle applicazioni pratiche del parere fornito al Ministero dal Consiglio Superiore della Sanità


Il dott. Francesco Spatafora ripercorre i passaggi normativi e non che hanno preceduto il parere del CSS e avanza considerazioni e dubi


La Società scientifica, soddisfatta del parere, si dice pronta ad attivare iniziative a tutela della salute e sicurezza dei pazienti per il rispetto dei limiti sanciti dal CSS


Altri Articoli

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION