| 17 Gennaio 2017 |

Spesometro al via le novità. Renzo (CAO): tradite le promesse, chiediamo almeno una proroga e nessuna sanzione

Dal 1° gennaio 2017, come previsto dalla Legge di Bilancio, entra in vigore il Nuovo Spesometro che obbliga i contribuenti ed inviare i dati delle fatture emesse e ricevute all'Agenzia delle Entrate non più annualmente ma ogni tre mesi. Inoltre il 10 aprile scade l'obbligo di invio dei dati del 2016 attraverso il vecchio Spesometro. Secondo quanto approvato, ma sono attese ulteriori circolari esplicative, tutte le attività "passive di Iva" dovranno comunicare all'Agenzia delle Ent .....

| 12 Gennaio 2017 |

Direzione sanitaria di poliambulatori, per la FNOMCeO possibile anche per l'iscritto all'Albo degli odontoiatri. Cairoli (CAO Varese): si conferma il ruolo paritetico tra medico ed odontoiatra

Nel 2015, in risposta ad un quesito posto dall'OMCeO di Padova sul ruolo del direttore sanitario, la FNOMCeO evidenziava come in una struttura in cui si pratichi l'odontoiatria il direttore sanitario dovesse essere iscritto all'Albo degli odontoiatri mentre, nel caso di un poliambulatorio in cui si pratichi anche l'odontoiatria, il direttore sanitario potesse anche essere un iscritto unicamente all'Albo dei medici nominando un odontoiatra come responsabile di branca.Verso questo pronunciamento .....

| 9 Gennaio 2017 |

Lo svolgimento dell'attività odontoiatrica è consentito solo ad un abilitato, ad una associazione tra professionisti o una StP. La conferma da una circolarle del MiSE

L'esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico in forma societaria è possibile solo se organizzata in Società tra Professionisti (StP) mentre alle società di capitale è consentito lo svolgimento della attività anche in ambito sanitario ma come società di servizi. Questo, in sintesi, quanto indicato dal Ministero dello Sviluppo Economico nella circolare del 23 dicembre scorso in risposta ad un quesito posto dall'Uffici .....

| 12 Dicembre 2016 |

Da gennaio arriva la nuova Imposta sul Reddito d'Impresa. Questi i vantaggi per studi e laboratori

Tra le novità inserite nella legge di Bilancio 2017 anche l'introduzione dell'IRI, la nuova tassa sul reddito d'impresa che sostituirà Irap ed Irpef per le società di persone, i professionisti, i lavoratori autonomi e gli artigiani.La nuova Imposta sul Reddito d'Impresa sarà introdotta per piccole imprese e liberi professionisti in contabilità ordinaria a partire dal 1 gennaio 2017 introducendo una unica aliquota del 24% per tutti. Di fatto con IRI il reddito .....

| 23 Novembre 2016 |

Bollo sulle fatture: chi deve applicarlo e chi è responsabile, ma attenzione alla data di emissione. Possibile utilizzare il "bollo virtuale"

La fatture per le prestazioni odontoiatriche o per i dispositivi protesici sono esenti Iva ai sensi del Dpr 633/72. Stesso Dpr che obbliga studi dentistici, igienisti dentali e laboratori odontotecnici ad apporre una imposta di bollo che nel caso specifico è di 2 euro per importi superiori ai 77,47 euro.Chi deve apporre la marca da bolloSpetta a chi emette la fattura apporre il bollo da 2 euro, ma anche il cliente è soggetto a sanzione se questo non è stato applicato salvo .....

 

| 18 Novembre 2016 |

Tra abusivo e paziente non ci può essere un contratto e neppure un contatto. Cassazione ribadisce che è il medico a progettare e collocare nel cavo orale del cliente la protesi

Non può esistere rapporto contrattuale tra abusivo e cliente secondo la sentenza (n° 12996/2016) della Corte di Cassazione Civile intervenuta sul ricorso di un diplomato odontotecnico condannato a risarcire una paziente a cui aveva eseguito lavori (devitalizzazioni e protesi) non andati a buon fine.Cassazione che evidenza come deve essere considerato nullo il contratto che si instaura tra un finto dentista ed il paziente e questo comporta "ad un tempo, l'insussistenza del diritto del pro .....

| 17 Novembre 2016 |

L'odontoiatra può effettuare prelievi venosi ma solo se inerenti alla propria attività clinica. Questa la posizione della FNOMCeO

La necessità di poter effettuare un prelievo venoso per la tecnica di rigenerazione ossea è solo una delle esigenze del laureato in odontoiatria. Se tecnicamente può imparare ad effettuare un prelievo, legalmente la sua laurea gli consente di effettuarlo?Il dibattito è da tempo aperto ed i pareri non sono sempre stati univoci. Ora la FNOMCeO, sollecitata da più Ordini provinciali, si esprime sulla possibilità per il laureato in odontoiatria e protesi de .....
1 di 25>>>
LOGIN


Il nostro BLOG

VISTO DA FUORI
a cura di
Norberto Maccagno LEGGI >



Audio e video



© EDRA S.p.A.  |   www.edraspa.it | P. Iva 080586040960 | TEL: 02/881841 | Per la pubblicità contatta EDRA S.p.A.