Spesometro, stop alle sanzioni e possibilità di dichiarazione unica. Accolte le richieste del settore

| 10 Novembre 2017 |

Spesometro, stop alle sanzioni e possibilità di dichiarazione unica. Accolte le richieste del settore


Ancora modifiche per il nuovo Spesometro. Dopo l'accoglimento da parte delle Entrate della possibilità per i professionisti di non inviare i dati già trasmessi attraverso il Sistema Tessera Sanitaria, arriva il via libera ad un'altra richiesta avanzata dal settore: quella di tornare ad un unico invio dei dati e quindi non trimestralmente o semestralmente come previsto. Ad accogliere le richieste, formulate anche dai commercialisti e da altri settori, la Commissione Bilancio della Camera che ha approvato alcuni correttori agli adempimenti legati al nuovo Spesometro.

Tra questi la possibilità per imprese e professionisti di scegliere se inviare i dati semestralmente o una volta l'anno. Vengono anche ridotte le informazioni ed il numero di documenti da inviare. Confermata anche la non applicabilità delle sanzioni per il primo invio visti i problemi di natura informatica registrati.

Nor.Mac.


Sull'argomento leggi anche:

13 Settembre 2017: Spesometro niente dati già inviati attraverso il Sistema Tessera Sanitaria. Agenzia Entrate accoglie richieste ANDI



Per votare occorre inserire le poprie credenziali Medikey
Non interessantePoco interessanteInteressanteMolto interessanteEstremamente interessante
Interessante ( 12 voti / media 3 )



commenti

Nessun commento presente per questo articolo.
inserisci commento
ATTENZIONE: per poter inserire un commento è necessario accedere a Medikey
Accedi a Medikey

se non fai ancora parte della più grande comunità medica italiana
registrati ora a Medikey
LOGIN


Il nostro BLOG

VISTO DA FUORI
a cura di
Norberto Maccagno LEGGI >



Audio e video


© EDRA S.p.A.  |   www.edraspa.it | P. Iva 080586040960 | TEL: 02/881841 | Per la pubblicità contatta EDRA S.p.A.