Servizio di Striscia su abusivo e direttore sanitario. Il paese si schiera con il finto dentista ed anche il sindaco (dentista) lo giustifica

| 3 Novembre 2017 |

Servizio di Striscia su abusivo e direttore sanitario. Il paese si schiera con il finto dentista ed anche il sindaco (dentista) lo giustifica


Dopo il servizio di Striscia la Notizia sul finto dentista (diplomato odontotecnico) di Mendola, paese nella provincia di Forlì Cesena, la magistratura ha aperto un'inchiesta affidando le indagini ai Nas ed anche l'Ordine si è attivato come aveva detto ad Odontoiatria33 il presidente CAO Paolo Paganelli.

A "costringere" l'inviato Moreno Morello a tornare sulla questione i messaggi di insulti, postati sui social del programma televisivo, indirizzati nei confronti della donna che ha denunciato il fatto. A quanto pare a Meldona, il paese dove esercitava il finto dentista, l'hanno riconosciuta nonostante il suo volto fosse stato oscurato.

Il servizio dà conto dei messaggi e cerca di sottolineare come il paese si sia schierato dalla parte del finto dentista e contro la signora che, come ha ricordato Morello, ha fatto quello che dovrebbero fare tutti: denunciare un illecito.

Morello dopo aver fatto un giro per il paese senza trovare persone disposte a parlare si reca dal sindaco, Gian Luca Zattini, per capire come giudicasse questo atteggiamento: peraltro il sindaco è anche un odontoiatra.

Sindaco che si schiera per la legalità e contro i delatori della signora ma poi, quando crede che le telecamere siano spente quasi giustifica l'odontotecnico, ricordando che è un bravo ragazzo, che il padre era un noto medico e che "a quei tempi non si arrivava alla laurea in medicina, ha iniziato la professione con il padre e poi ha continuato" ha spiegato il sindaco che poi sconsolato dice: "solo che ad uno di 55 anni cosa vai a dire". Come per dire, tiene famiglia, che altro poteva fare.

A questo link il video andato in onda ieri 2 novembre.

Nor. Mac.



Per votare occorre inserire le poprie credenziali Medikey
Non interessantePoco interessanteInteressanteMolto interessanteEstremamente interessante
Interessante ( 16 voti / media 3 )



commenti

4-11-2017 | Ridicoli
Che vada in galera, altroché.
4-11-2017 | ho dimenticato la firma al commento
Cesare Brugiapaglia Presidente CAO - Ferrara
4-11-2017 | Quante bassezze!
Quanto scritto da alcuni inqualificabili cittadini di Mendola, lascia intuire quale infimo livello di senso civico sia presente tra quegli squallidi autori. Insultano la signora che compie il proprio dovere tutelando, oltre che se stessa, anche gli altri concittadini e difendono chi delinque. Si assiste ad una connivenza nemmeno tanto omertosa con chi agisce illegalmente. Patetico il sindaco nel suo intervento a telecamera abbassata. Oltre a svilire il ruolo di primo cittadino, dimenticando che, come tale, dovrebbe essere il massimo garante della salute pubblica, sembra che abbia gettato alle ortiche la dignità del camice che dovrebbe indossare. Dal momento che è un iscritto ad entrambi gli Albi, una convocazione da parte dell’Ordine, se la meriterebbe tutta. Le classi medica ed odontoiatrica dovrebbero attivarsi per evitare una sua rielezione alla guida della città.
inserisci commento
ATTENZIONE: per poter inserire un commento è necessario accedere a Medikey
Accedi a Medikey

se non fai ancora parte della più grande comunità medica italiana
registrati ora a Medikey
LOGIN


Il nostro BLOG

VISTO DA FUORI
a cura di
Norberto Maccagno LEGGI >



Audio e video


© EDRA S.p.A.  |   www.edraspa.it | P. Iva 080586040960 | TEL: 02/881841 | Per la pubblicità contatta EDRA S.p.A.