| 21 Dicembre 2016 |

Alcol, caffè e tabacco, dimostrata un'associazione con il bruxismo

Esiste un'associazione tra il bruxismo notturno e l'alcool, il tabacco o l'abuso di droghe? Ha affrontato la questione una ricerca sistematica della letteratura che si è guadagnata la copertina del numero di novembre di Jada, il giornale della American Dental Association. E la risposta, frutto della metanalisi dei risultati di sette studi condotti su campioni variabili tra i 51 e i 10.229 partecipanti, è sostanzialmente positiva.Nonostante i primi studi sull'argomento risalgano a .....

| 24 Ottobre 2016 |

Ostegenesi mandibolare con distrattori: una revisione sistematica sugli effetti e sulla stabilità dei tessuti duri e molli

La distrazione osteogenica mandibolare (MDO) è stata introdotta da Rosenthal nel 1927, il quale si avvalse dell'utilizzo di un'apparecchiatura ancorata scheletricamente che veniva attivata gradualmente per un mese. Questa tecnica è stata adottata poichè permette di ottenere buoni risultati nel trattamento chirurgico delle ipoplasie mandibolari comprese tra i 15 e i 50 millimetri. Nonostante l'ampia diffusione e la storia di questa tecnica, ad oggi non sono presenti in lette .....

| 17 Ottobre 2016 |

Dalla ricerca la proposta di un nuovo cemento ortodontico con potenziato effetto anti-cariogeno

I trattamenti ortodontici con apparecchi fissi sono spesso causa di demineralizzazione dello smalto dentale con formazione di lesioni bianche definite white- spot. Per prevenire l'insorgenza di queste white spot, oltre a raccomandare una eccellente igiene orale domiciliare al paziente, viene prescritta per tutta la durata del trattamento ortodontico una terapia a base di dentifrici fluorurati, sciacqui orali con collutori fluorati e se necessario anche applicazione topica di fluoro. Tuttavia, q .....

| 15 Marzo 2016 |

Mini-impianti in ortodonzia. A superficie liscia o a superficie ruvida?

In ambito ortodontico sono stati proposti negli ultimi anni vari sistemi di ancoraggio scheletrico al fine di assistere e ridurre i tempi di trattamento ortodontico. I Mini-impianti hanno prodotto risultati migliori rispetto ad altri sistemi di ancoraggio, soprattutto perché possono essere inseriti e rimossi con facilità, e a causa delle loro dimensioni ridotte il loro campo di utilizzo può trovare più amplie applicazioni.Con una riduzione delle dimensioni dei mini-i .....

| 3 Febbraio 2016 |

Principi di biomeccanica masticatoria per l'interpretazione degli indici elettromiografici standardizzati

Questo video illustra alcune semplici nozioni di biomeccanica dell'apparato stomatognatico indispensabili per comprendere la distribuzione dei carichi masticatori nelle varie situazioni cliniche e la conseguente risposta dei muscoli a livello di attività elettrica registrata con l'elettromiografia di superficie. Il modello biomeccanico proposto vede la mandibola come semplice supporto per l'azione delle forze muscolari che devono essere in equilibrio con le forze di reazione articolare e .....

| 6 Ottobre 2015 |

Adesione tra denti prefabbricati in acrilico e bracket ortodontici. Uno studio londinese ha valutato i vari adesivi da utilizzare

Gli spazi nelle zone anteriori - dovuti ad agenesie o a pregresse avulsioni - rappresentano un problema per l'ortodontista, soprattutto da un punto di vista estetico; infatti, il paziente, durante il trattamento, poco si adatta a sopportare questo tipo di deficit.Nell'ultimo decennio, oltre alle tradizionali soluzioni protesiche parziali rimovibili, sono stati impiegati sempre di più elementi dentali in acrilico preformato.I principali vantaggi del loro utilizzo sarebbero:- la facile dis .....

| 29 Settembre 2015 |

Valutazione della fisiologia occlusale tramite elettromiografia di superficie differenziale standardizzata. Guarda il video

Questo video illustra le corrette procedure da eseguire per un'analisi della funzionalità masticatoria con l'ausilio dell'elettromiografia di superficie, che fornisce dati quantitativi affidabili solo se condotta con protocolli standardizzati che riducono al minimo i fattori biologici e tecnici di variabilità. La ripresa delle fasi operative è intervallata dalla presentazione di articoli scientifici a supporto delle sequenze illustrate e per ulteriore approfondimento dei co .....
1 di 256>>>
LOGIN


Il nostro BLOG

VISTO DA FUORI
a cura di
Norberto Maccagno LEGGI >



Audio e video



© EDRA S.p.A.  |   www.edraspa.it | P. Iva 080586040960 | TEL: 02/881841 | Per la pubblicità contatta EDRA S.p.A.