| 11 Maggio 2017 |

Stabilità protesica. Meglio le preparazioni protesiche parallele o convergenti?

Le tipologie di preparazioni protesiche nei denti anteriori hanno sempre sollevato dei dibattiti più o meno accesi. A prescindere dalla linea o dall'area di fine preparazione, è sempre parso di grande interesse considerare le pareti vestibolari e palatali come elementi determinanti la stabilità del manufatto protesico finale.Salvaguardare il cingolo palatale è stato dai più considerato un elemento di resistenza e di stabilità non prescindibile per la fu .....

| 27 Aprile 2017 |

Miconazolo nelle paste adesive per combattere la stomatite da protesi: studi di laboratorio ne valutano l'efficacia

La stomatite da protesi (DS) è una condizione infiammatoria eritematosa molto frequente nei pazienti che portano protesi rimovibili. I sintomi più spesso riportati dai pazienti affetti da stomatite da protesi sono:- sensazione di bruciore; - gusto sgradevole; - fastidio/dolore alle mucose. Nella maggior parte dei casi la DS può sussistere senza alcun sintomo.La Candida albicans è considerato il fattore eziologico primario della DS. Incorporare nelle paste adesive ,ut .....

| 6 Marzo 2017 |

Meglio la corona realizzata con il metodo tradizionale oppure quella con il fresatore Cad Cam? Uno studio svizzero ha cercato risposte

Quando si decide di acquistare un sistema CAD CAM occorre prima chiedersi quanto tempo si risparmia per realizzare un manufatto protesico rispetto flusso convenzionale di laboratorio.Il sistema di fabbricazione più efficiente e produttivo è quello che consente allo studio di prendere più appuntamenti e al laboratorio di realizzare più manufatti protesici a parità di qualità clinica del manufatto.Un gruppo di ricercatori Svizzeri dell'Universit&agra .....

| 22 Febbraio 2017 |

Confronto tra restauri in disilicato di litio E.Max ottenuti con metodica tradizionale e digitale. I risultati da uno studio turco

A partire dagli anni 90, l'introduzione dei sistemi adesivi ha favorito l'utilizzo della ceramica nelle riabilitazioni protesiche. Il disilicato di litio è la ceramica più utilizzata in ambito odontoiatrico, grazie alla sua elevata resistenza alla flessione e alla sua capacità di minimizzare la propagazione di eventuali microgap. I restauri che vengono prodotti con questo materiale possono essere ottenuti o tramite tecnica di microfusione a cera persa (IPS E.max Press) o me .....

| 22 Settembre 2016 |

Traslucenza di corone CAD /CAM, zirconia tradizionale Vs zirconia di nuova generazione. Uno studio italiano (premiato dall'IADR) dimostra le differenza

La domanda estetica sta diventando predominante pertanto cresce l'utilizzo della ceramica integrale. Fattore chiave dell' estetica è la traslucenza. Anche se le corone monolitiche in zirconia posseggono migliori proprietà meccaniche rispetto a quelle bilayer, la mancanza di trasparenza rimane ancora un problema. Recentemente è stata introdotta una zirconia traslucente ibrida tetragonale (Katana Super-Translucent, STML, and Ultra-Translucent, UTML, Kuraray-Noritake). In occa .....

| 6 Settembre 2016 |

Rifacimento ad elevata richiesta estetica di manufatti protesici incongrui su incisivo centrale e laterale superiori. Caso clinico originale

Si presenta alla mia attenzione una paziente , donna di 48 anni, per una visita di controllo con la finalità di risolvere l' inestetismo nella zona antero-superiore .Con l'ausilio di alcune fotografie è stato eseguito lo studio digitale del caso potendo così discutere degli elementi da correggere per ottenere un armonia estetica soddisfacente la paziente. Gli elementi 1.1 e 1.2 presentano forme e dimensioni marcatamente differenti rispetto agli elementi controlaterali, con .....

| 22 Marzo 2016 |

Workflow digitale con impronta ottica nelle riabilitazioni estetiche

Introduzione e inquadramento: l'odontoiatria digitale ha l'obiettivo di migliorare il livello di qualità della terapia odontoiatrica; nello specifico permette una maggiore precisione diagnostica, una standardizzazione delle procedure terapeutiche, eliminando così la possibilità di errore nelle diverse fasi cliniche, ed inoltre permette l'utilizzo esclusivo di file digitali ottenendo così modelli virtuali 3D delle arcate dentarie del paziente con maggior comfort da pa .....
1 di 262>>>
LOGIN


Il nostro BLOG

VISTO DA FUORI
a cura di
Norberto Maccagno LEGGI >



Audio e video



© EDRA S.p.A.  |   www.edraspa.it | P. Iva 080586040960 | TEL: 02/881841 | Per la pubblicità contatta EDRA S.p.A.