Italian Oral Surgery | Aprile 2006;2 19-24

| 30 Aprile 2006 |

Rialzo di cresta con materiale alloplastico

Viene descritto un caso di rialzo di cresta in senso verticale in zona mascellare premolare superiore sinistra, utilizzando materiale alloplastico. L’uso di materiali alloplastici come alternativa all’osso autologo ha numerosi vantaggi, tra i quali l’assenza di un sito chirurgico donatore, la riduzione del rischio di lesioni neurologiche e/o vascolari e la diminuzione della morbilità postoperatoria. Nella Sinus Consensus Conference of Sinus Lifting tenutasi a Boston nel 1996 si è discusso, tra .....

Mondo Ortodontico | Aprile 2006;2 103-13

| 30 Aprile 2006 |

I dispositivi funzionali nella correzione delle malocclusioni di II Classe

Scopo del lavoro è confrontare gli effetti ortopedici e ortodontici ottenuti con tre dispositivi funzionali (Andresen, Bass e Fränkel) per la correzione delle II Classi, I divisione in soggetti normodivergenti. Sono state valute teleradiografie latero-laterali pre e post trattamento di 33 soggetti con età compresa tra 8 e 11 anni di entrambi i sessi affetti da malocclusione di II Classe, I divisione da retrognazia mandibolare. I soggetti sono stati divisi in 3 gruppi e sottoposti a terapia funz .....

Mondo Ortodontico | Aprile 2006;2 87-102

| 30 Aprile 2006 |

Gestione del morso aperto nel paziente in crescita. Linee guida

Gli Autori presentano una linea guida per la gestione del morso aperto nel paziente in crescita, elaborata secondo il metodo adottato dal PNLG (Piano Nazionale per le Linee Guida). Lo scopo del lavoro è stato quello di fornire utili raccomandazioni di comportamento clinico, supportate dalle migliori evidenze scientifiche disponibili, su cui basare l’indicazione al trattamento e il tipo di terapia da effettuare per la risoluzione della malocclusione. Guidelines for open bite treatment in growing .....

Mondo Ortodontico 2006; 2: 143-50E

| 30 Aprile 2006 |

Ansia e depressione in pazienti con sindrome algico-disfunzionale

Lo scopo dello studio è stato comparare i valori di ansia, depressione e controllo consapevole di rabbia, ansia e depressione, in soggetti affetti da sindrome algico-disfunzionale (successivamente suddivisi in articolari e muscolari), rispetto ad individui sani (gruppo di controllo). Il campione analizzato è costituito da 172 soggetti, di età compresa tra 20 e 68 anni. Dai risultati dei quattro test psicometrici utilizzati (STAY-1, STAY-2, CES-D, CEC-S) sono state rilevate differenze statistica .....

Mondo Ortodontico 2006; 2: 127-41

| 30 Aprile 2006 |

Analisi della relazione tra malocclusioni e otite media ricorrente

Gli Autori sottolineano l’importanza di un approccio interdisciplinare per una patologia otorinolaringoiatrica, l’otite media ricorrente. Le ormai dimostrate interconnessioni anatomo-funzionali tra apparato otorino e cavo orale prevedono infatti la collaborazione tra specialisti non solo nella fase di inquadramento diagnostico ma anche nell’attuazione di un piano di trattamento che possa considerarsi corretto ed adeguato al paziente in crescita. In particolare il ruolo dell’ortodontista è rivol .....

Mondo Ortodontico 2006; 2: 115-26

| 30 Aprile 2006 |

Dispositivi endorali per il trattamento della sindrome delle apnee ostruttive nel sonno

Il trattamento della Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno può avvalersi del supporto odontostomatologico-ortodontico attraverso l’utilizzo degli Oral Appliances (OA). I MAOA (Mandibular Advancement Oral Appliances) sono apparecchiature intraorali, ideate come opzione alternativa al trattamento delle OSAS. La loro efficacia è ben nota, ma esistono effetti collaterali e controindicazioni che ne possono ridurre l’applicabilità e possono inficiare la compliance del paziente. L’obiettivo di que .....

Dental Cadmos | Aprile 2006;4 

| 20 Aprile 2006 |

Un’Accademia poco… accademica

AIC è l’acronimo che indica l’Accademia Italiana di Conservativa, che quest’anno compie venti anni. “Accademia”, come tutti sanno, è il nome della Scuola filosofica fondata da Platone verso il 300 avanti Cristo. Tale denominazione deriva dal fatto che Platone e i suoi seguaci filosofeggiavano, passeggiando, nel giardino di un cittadino ateniese che si chiamava, appunto, Accademo. “Accademie” si chiamarono, nei secoli, tutte le società che desideravano cooptare, come soci, solo eletti e illustri .....
<<<256 di 264>>>
LOGIN


Il nostro BLOG

VISTO DA FUORI
a cura di
Norberto Maccagno LEGGI >



Audio e video



© EDRA S.p.A.  |   www.edraspa.it | P. Iva 080586040960 | TEL: 02/881841 | Per la pubblicità contatta EDRA S.p.A.