Dental Cadmos | Aprile 2006;4 I-XXI

| 15 Aprile 2006 |

Dossier. Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno. Approccio ortodontico

La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS) è caratterizzata dall’associazione dell’ostruzione parziale delle alte vie aeree e dall’apnea ostruttiva che disturba la normale ventilazione e il sonno. In questo lavoro gli Autori hanno effettuato una revisione della letteratura esistente riguardo tale sindrome. Sono state analizzate: la diagnosi, la gravità, le conseguenze, le complicanze e la terapia con particolare riferimento al paziente adulto affetto da OSAS. La diagnosi è clinica-stru .....

Dental Cadmos | Marzo 2006;3 87-90

| 30 Marzo 2006 |

Identificazione dei fattori di rischio di malnutrizione nell’anziano

Gli anziani sono particolarmente a rischio di malnutrizione a causa della frequente esistenza di problematiche sociali, patologie sistemiche e condizioni psicopatologiche. Anche condizioni disfunzionali stomatognatiche possono contribuire a determinare malnutrizione. In odontoiatria geriatrica, l’adeguata valutazione della funzione masticatoria può contribuire a identificare un fattore di rischio per la malnutrizione e allo sviluppo di adeguati piani di trattamento odontoiatrico. Malnutrition r .....

Dental Cadmos | Marzo 2006;3 71-8

| 30 Marzo 2006 |

Osteonecrosi dei mascellari associata ai bifosfonati. Casi clinici

L’osteonecrosi dei mascellari è una condizione patologica associata normalmente a difetti di vascolarizzazione delle ossa mandibolari o mascellari spesso correlata a radioterapia del distretto testa-collo e a manovre chirurgiche a livello mascellare o mandibolare. I bifosfonati sono analoghi sintetici del pirofosfato utilizzati nel trattamento di pazienti affetti da ipercalcemie maligne e metastasi ossee come da patologie del metabolismo osseo, mieloma multiplo, morbo di Paget e osteoporosi. Ne .....

Dental Cadmos | Marzo 2006;3 55-69

| 30 Marzo 2006 |

Patologie orali in seguito a trapianto di midollo osseo. Graft-Versus-Host Disease (GVHD)

Il presente lavoro si propone di analizzare le caratteristiche cliniche e patogenetiche della Graft-Versus-Host Disease (GVHD), considerata la più frequente complicanza di trapianto di midollo osseo allogenico. Essa rappresenta un reazione avversa delle cellule immunitarie del donatore a carico dei tessuti del ricevente, risultante in una sindrome multidistrettuale che, in relazione ai tempi di comparsa ed alla sede degli organi coinvolti, è comunemente distinta in acuta (aGVHD) e cronica (cGVH .....

Dental Cadmos | Marzo 2006;3 43-54

| 30 Marzo 2006 |

Forza di adesione microtensile di materiali per sigillature

La forza di adesione allo smalto di un materiale per sigillatura misurata in vitro può essere considerata come un indicatore della capacità ritentiva del materiale in vivo. Obiettivo del lavoro è di misurare la forza di adesione microtensile allo smalto di diversi tipi di materiali usati come sigillanti in combinazione con diversi conditioner. Un campione di 30 molari estratti è stato suddiviso in 6 gruppi di 5 denti ciascuno: 1.[C] acido fosforico al 37%/ClinPro Sealant (3M ESPE); 2.[G] acido .....

Dental Cadmos | Febbraio 2006;2 9

| 30 Marzo 2006 |

Un ospite all’editoriale. Osteonecrosi dei mascellari da farmaci bifosfonati

Recentemente la stampa medico-odontoiatrica ha segnalato un nuovo incombente pericolo: il BON (Biphosphonate-associated Osteo Necrosis), consistente nella formazione di aree osteonecrotiche dei mascellari in pazienti che assumevano bifosfonati. L'ultimo numero dello JADA (Journal of American Dental Association, dicembre 2005) ha pubblicato, in proposito, l'intero resoconto del position paper presentato dalla American Academy of Oral Medicine. Dental Cadmos, in questo numero, inizia ad affrontar .....

Italian Oral Surgery | Aprile 2006;2 9-17

| 30 Marzo 2006 |

Effetti sulla struttura radicolare della preparazione cavitaria con ultrasuoni

L’utilizzo dei retrotip nella preparazione delle cavità retrograde è da tempo ritenuto un ausilio indispensabile nella chirurgia periradicolare. I suoi vantaggi più rilevanti sono un accesso facilitato all’apice delle radici quando si opera in spazi ridotti e la possibilità di ridurre la dimensione dell’osteotomia per l’accesso chirurgico, grazie alle ridotte dimensioni e alle diverse angolazioni dei retrotip. Un aspetto controverso della preparazione cavitaria con ultrasuoni è la formazione di .....
<<<256 di 262>>>
LOGIN


Il nostro BLOG

VISTO DA FUORI
a cura di
Norberto Maccagno LEGGI >



Audio e video



© EDRA S.p.A.  |   www.edraspa.it | P. Iva 080586040960 | TEL: 02/881841 | Per la pubblicità contatta EDRA S.p.A.