HOME - Cronaca
 
 
01 Dicembre 2015

CAO istituisce il Premio di Giornalismo "Good Writing". Dedicato all'informazione (corretta) in tema di odontoiatria


L'iniziativa della CAO Nazionale sarà presentata venerdì 4 dicembre a Taormina
in occasione dell'Assemblea Nazionale dei Presidenti degli Albi Odontoiatri dei centosei Ordini provinciali.
Testimonial il direttore nazionale ANSA Salute e Medicina Maria Emilia Bonaccorso
 
L'obiettivo del premio, spiegano dalla CAO, quello di diffondere un'informazione "sana" in tema di medicina e in particolare di odontoiatria e favorire un giornalismo di qualità e un corretto uso dei media.

Premio nazionale "Good Writing", istituito dal presidente della CAO Giuseppe Renzo (nella foto).
 
Il concorso si svolgerà nell'arco del 2016 e prevede una partecipazione gratuita e "automatica". Saranno valutati, da un'apposita commissione, gli articoli inerenti il settore odontoiatrico, che hanno contribuito a favorire la conoscenza e l'appropriatezza del diritto alla salute del cittadino e a colmare quel solco di "asimmetria informativa" che troppo spesso allontana il cittadino dall'approccio ad una corretta ed adeguata cura. La valutazione riguarderà tutti gli articoli diffusi sui media italiani (carta stampata, web, tv e radio) con 5 premi del valore simbolico di 1.000,00 € ciascuno.
 
L'iniziativa e i dettagli del bando saranno illustrati in conferenza stampa al Palacongressi di Taormina venerdì 4 dicembre alle ore 15,00, in occasione delle giornate nazionali dedicate allo studio delle cure più avanzate in odontoiatria e dell'Assemblea Nazionale dei Presidenti delle CAO, cui parteciperanno oltre quattrocento professionisti da tutta Italia.
 
Alla cerimonia prenderanno parte la giornalista Maria Emilia Bonaccorso, responsabile nazionale ANSA Salute e Benessere, testimonial del concorso, le Autorità e i rappresentati di alcune tra le molte Istituzioni e associazioni che hanno condiviso il progetto: la Presidente FNOMCeO Roberta Chersevani; il Presidente ENPAM (Ente nazionale previdenza medici) Alberto Oliveti; il Vicepresidente ADEPP e Vicepresidente vicario ENPAM Gianpiero Malagnino; il Presidente nazionale Collegio Docenti in Odontoiatria Enrico Gherlone; il Presidente nazionale ANDI (Associazione nazionale dentisti italiani) Gianfranco Prada; Il Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo; il Segretario Nazionale SUMAI , Vice Presidente ENPAM e Presidente Ordine dei Medici e Odontoiatri di Roma Roberto Lala; il Presidente dell'Ordine dei Medici e Odontoiatri di Messina(ente scelto come sede operativa del Premio) e Consigliere FNOMCEO Giacomo Caudo; la Consigliera dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia Gisella Cicciò, in rappresentanza del Presidente Riccardo Arena.

Articoli correlati

“Premio per la miglior ricerca clinica presentata nel campo della biologia peri-implantare”: è il riconoscimento attribuito dalla European Academy for Osseointegration (EAO), la società...


Entro il 16 settembre si devono presentare i lavori


aziende     13 Giugno 2018

Premio Colgate 2018

Da sinistra, M. Rossini, vice presidente della commissione nazionale dei CSID, M. Giannoni, presidente della commissione nazionale dei CSID, Rossella Lapalorcia, Professional Business Manager Colgate-Palmolive Italia

Vince un progetto dell’Università Politecnica delle Marche


cronaca     25 Maggio 2018

Premio Listerine 2018

Pubblicato il bando della tredicesima edizione


Altri Articoli

Dopo la richiesta di chiarimenti da parte delle farmacie, sulla percentuale minima di etanolo per i prodotti disinfettanti a base alcolica, arriva la risposta dell'Istituto superiore di sanità che...


La disparità di trattamento, in tema di aiuti causa pandemia, tra attività gestite da un iscritto ad un Albo professionale e quella da un cittadino munito di partita iva è...

di Norberto Maccagno


Ufficialmente sul sito del Ministero le “Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia Covid-19”


Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni