HOME - Cronaca
 
 
02 Dicembre 2015

730 precompilato, FNOMCeO alza bandiera bianca. Chersevani: troppi interessi verso la norma. Intanto ANDI tenta la carta emendamenti


Sembra un'ammissione di resa la circolare che la presidente FNOMCeO Roberta Chersevani (nella foto con il presidente CAO Giuseppe Renzo) ha inviato ieri, martedì primo dicembre, ai presidenti OMCeO e CAO in tema di obblighi per medici e dentisti legati al 730 precompilato.

"La riposta della politica è stata chiara: il 730 precompilato non deve e non può subire ritardi, quindi non abbiamo trovato alcuna disponibilità al rinvio della scadenza", scrive il presidente FNOM dopo aver elencato tutte le iniziative intraprese per cercare di semplificare la norma che impone a medici e dentisti di inviare entro il 15 gennaio 2016, attraverso il Sistema tessera Sanitaria, le spese sostenute da ogni singolo paziente nel 2015.

"Tutto il mondo politico -spiega il presidente Chersevani- vede nel 730 precompilato un passaggio fondamentale nei processi di digitalizzazione del Paese, anche a costo di porre compiti impropri a carico dei professionisti della salute, senza tener conto delle potenzialità organizzative concrete dei nostri studi".

Forse per questo la politica è stata insensibile alle richieste della FNOMCeO avanzate fin dal maggio scorso attraverso contatti formali ed informali in cui sono state segnalate le criticità di una norma che complica, e non di poco, la gestione dello studio medico ed odontoiatrico dei liberi professionisti. Neppure le due audizioni nelle Commissioni parlamentari competenti sono riuscite non solo a convincere la politica di ritornare sui propri passi ma neppure a fare modificare le criticità oggettive della norma evidenziate dai rappresentati della FNOMCeO.

Se per quanto riguarda l'obbligo e sanzioni le richieste avanzate da medici e dentisti sono passate inascoltate, il presidente Chersevani sottolinea la disponibilità della politica di "graduare diversamente le sanzioni relativamente agli invii effettuati nel corso del 2016 per i quali la sanzione risulterebbe ridotta alla metà solo nei casi di omessa o tardiva trasmissione". Altra richiesta presa in considerazione, stando a quanto scrive il presidente FNOMCeO, "quella di abolire lo Spesometro per le spese già oggetto di comunicazione telematica, anche perché si sarebbe trattato di una inutile duplicazione".

Aperture, però, come ricorda la stessa Chersevani ", dovranno essere concretizzate con provvedimenti specifici in tal senso".

Provvedimenti che potrebbero essere inseriti già nella legge di Stabilità in discussione in questi giorni dal Parlamento.

E proprio su questo fronte che ANDI punta per cercare di rendere meno oneroso l'impegno burocratico causato dall'invio dei dati da parte dei dentisti riuscendo a fare presentare da una serie di parlamentari, appartenenti a diversi schieramenti politici, degli emendamenti che se approvati posticiperebbero l'invio dei dati al prossimo anno, oltre a sostituire l'obbligo d'invio con quanto inviato attraverso lo spesometro e ad abrogare le pensanti sanzioni previste per chi non invia i dati o li invia in modo errato. Gli emendamenti sono già stati giudicati ammissibili ed in queste ore saranno discussi dalle Commissioni competenti che decideranno se portarli in approvazione.

Norberto Maccagno

Articoli correlati

Mancano poco meno di due settimane alla scadenza del 31 gennaio 2018 entro la quale i dentisti devono trasmettere attraverso al Sistema Tessera Sanitaria la comunicazione con i dati delle fatture...


A 6 giorni dalla scadenza prevista (31 gennaio) per l'invio attraverso il Sistema Tessera Sanitaria dei dati delle fatture emesse o rimborsate per le prestazioni sanitarie incassate nel 2016 arriva...


La fine dell'anno è ancora lontana ma molti studi odontoiatrici e medici, per evitare di passare le notti davanti al computer come avvenuto lo scorso gennaio, per inserire i dati di tutte le...


Come è noto, è scaduto da pochi giorni il termine per l'invio delle spese sanitarie al Sistema TS da parte di tutti gli odontoiatri in base alla nuova normativa in vigore. Questo nuovo...


Scaduto il temine (ieri 9 febbraio) per l'invio dei dati delle spese sanitarie sostenute dai propri pazienti nel 2015 è già ora di pensare a quelle del 2016.I primi che devono...


Altri Articoli

DiDomenica     02 Agosto 2020

Quando vi serve, noi ci siamo

Attraverso il DiDomenica prima della chiusura estiva e quello di fine anno, solitamente cerchiamo di fare dei bilanci sul periodo che si conclude. Ovviamente questa volta non mi...

di Norberto Maccagno


Dal COI corso FAD da 50 crediti per Odontoiatri, Igienisti, Medici di medicina generale, Pediatri, Geriatri, Psicologi, Neurologi, Otorinolaringoiatri, Infermieri


L’Agenzia delle Entrate indica come comportarsi se il paziente utilizza App che sostituiscono nel pagamento il Pos o la carta di credito


La proroga dell’emergenza penalizza il mondo della formazione, le preoccupazioni di Federcongressi e ECM Quality Network


Savini: “evitano il peggio. Grazie al lavoro di AIO ed ANDI state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


28 Luglio 2020
Vendo attrezzatura completa per studio odontoiatrico

Vendo attrezzatura completa per ambulatorio odontoiatrico a Santarcangelo di Romagna (Rimini): riunito OMS in ottimo stato, separatore amalgama, compressore e pompa aspirazione, 2 mobili componibili, 2 servomobili, radiologico NOVAXA con testata DE GOTZEN, autoclave TECNO-GAZ classe B con stampante, sigillatrice MELAG, lampada fotopolimerizzante, 4 plafoniere con neon, strumenti per chirurgia orale, conservativa ecc in ottime condizioni. Tutto a norma CE. E 3000,00 COMPRESO SMONTAGGIO E IMBALLAGGIO. Foto inviabili. Per informazioni telefonare a Ricardo 347/4120042 (email: ricardo.ricci@email.it).

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Paziente o cliente, il punto di vista del dentista e del u201cconsumatoreu201d