HOME - Cronaca
 
 
22 Dicembre 2015

La Regione Lazio apre all'odontoiatria sociale. Firmato il decreto che potenzia l'assistenza ai più deboli e propone cure a tariffe agevolate


La Regione Lazio potenzia l'offerta di cure odontoiatriche in particolare verso le persone che si trovano in condizioni di difficoltà economica.

Con questo obiettivo il presidente Nicola Zingaretti ha firmato un Decreto che riorganizza l'assistenza odontoiatrica nella Regione prevedendo interventi per i cittadini socialmente deboli e la partecipazione alla spesa a seconda delle fasce di reddito.

Queste gli scaglioni previsti:

· Per i redditi inferiori agli 8mila euro le spese sono a carico del servizio sanitario regionale;

· Per redditi compresi tra 8mila e 13 mila euro è prevista invece una compartecipazione alle spese con un ticket fino a 50,15 euro;

· Per redditi tra 13mila e 20mila euro è previsto il pagamento delle prestazioni con uno sconto del 20% sulle tariffe aziendali. In tutti e tre i casi è escluso il costo del manufatto, dell'impianto e del materiale ortodontico.

Sarà invece la Direzione Regionale Salute a sostenere i costi per le attività di prevenzione primaria nella popolazione in età infantile ed evolutiva (0-14 anni), come presupposto per identificare coloro che dovranno accedere alla prevenzione secondarie a alle cure vere e proprie.

Articoli correlati

Tra le notizie “fondamentali” della settimana c’è la polemica via social di Michelle Hunziker verso un dentista che aveva sostenuto che il suo sorriso perfetto, non fosse naturale. Ad una...


Gent.mo direttoreIn questi mesi il vostro giornale ha posto all’attenzione le criticità del sistema fondi sanitari in odontoiatria, con particolare attenzione alla vicenda Previmedical. Anche...


Il tradizionaleTavolo Tecnico organizzato dal Collegio Italiano dei Primari Ospedalieri di Odontoiatria, Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale (CIPOOOCMF) aderente all’Associazione...


Per molti un modello da esportare. Il prof. Di Lenarda ci spiega come funziona


Più attenzione da verso le problematiche del settore e la tutela dei cittadini


Altri Articoli

I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


Per l’Agenzia delle Entrate la causa ostativa non potrà trovare applicazione se i due rapporti di lavoro persistono senza modifiche sostanziali per l’intero periodo di sorveglianza


Il problema è per gli studi al piano strada. La provocazione di Migliano: “se non venite voi a prenderli, ve li portiamo noi”


I centri dentistici DentalPro collaboreranno con la rete degli Empori Solidali delle Caritas diocesane per offrire cure gratis a determinati pazienti


Operazione del NAS che oltre allo studio dentistico porta la chiusura di una casa di cura senza autorizzazione e di un laboratorio di analisi dove i prelievi venivano fatti da un impiegato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi