HOME - Cronaca
 
 
01 Febbraio 2016

Parte dall'Università Trieste "l'Erasmus" italiana in odontoiatria. 10 futuri dentisti saranno ospitati per una settimana di confronto formativo


Da tempo gli studenti dell'AISO cercano di promuovere, in collaborazione con il National Student Exchange Lucas Queiroz Caponi, programmi di scambi culturali all'estero per gli studenti in odontoiatria con i programmi internazionali EDSA e IADS.

Allora perché non provare a favorire questo scambio di esperienze anche tra gli studenti delle università italiane sede di corso di laurea in odontoiatria?

A provarci è stata la sede dell'AISO di Trieste che ha bussato alla porta del prof. Roberto Di Lenarda - Direttore del Dipartimento Universitario Clinico di Scienze mediche, chirurgiche e della salute - e della Prof.ssa Cadenaro - Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria dell'Università degli studi di Trieste - per proporre una iniziativa tanto unica quanto interessante.

"L'idea è quella di ospitare per una settimana colleghi studenti provenienti dalle sedi universitarie italiane mettendo a disposizione le nostre strutture, presentando il metodo di insegnamento che il nostro ateneo ci offre e di cui abbiamo la possibilità di fruire ed aprire un confronto", dice ad Odontoiatria33 Augusto Poropat (nella foto), studente al sesto anno e segretario AISO Trieste.

Una sorta di open school dove l'obiettivo non è promuovere l'Ateneo ma confrontarsi con altre esperienze. A questo link il programma.

"Il prof. Di Lenarda e la Prof.ssa Cadenaro, come nel loro quotidiano impegno al nostro fianco-dice Augusto- ci hanno subito appoggiato nell'iniziativa", continua Augusto, "così abbiamo iniziato la fase organizzativa".

Per raccogliere le iscrizioni degli studenti, del 5-6 anno, e' stato attivato un form sulla piattaforma Google ed utilizzato i social per promuovere l'iniziativa e i contatti diretti con i Local Exchange Officer delle varie sedi italiane.

"Abbiamo messo in rete il form per iscriversi lunedì 18 gennaio alle ore 18, ipotizzando di raccogliere le 10 adesioni previste in due settimane. Dopo 20 minuti si erano già iscritti 28 studenti ed abbiamo dovuto disattivarlo".

I primi dieci studenti che si sono prenotati potranno, per una settimana, frequentare le lezioni come se fossero studenti dell'Ateneo triestino. Al mattino, per motivi assicurativi, seguiranno da assistenti , nei reparti per cui hanno dato le preferenze, noi studenti del 4,5 e 6 anno nella nostra quotidiana attività clinica da primi operatori ci spiega Augusto- al pomeriggio le lezioni frontali, quelle sui simulatori e quelle teoriche. Per l'occasione saranno attivati anche due corsi specifici, uno pratico sulla chirurgia laser sui maiali e uno sulla RNM e CBCT.

Gli studenti che si sono prenotati provengono dalla università di Parma, Padova, Foggia, Chieti, Catanzaro, Perugia e Torino. Il soggiorno sarà a carico degli studenti ma Augusto e compagni si sono già attivati per cercare di ospitarne alcuni nelle loro case.

"Sarà anche un modo per fare amicizia, alla sera li porteremo a visitare Trieste e dalle nostre parti non mancano i locali dove mangiare bene e divertirsi."

"Per chi lo vorrà -anticipa Augusto- stiamo anche organizzando delle uscite in barca a vela. Non si può andare via da Trieste senza aver fatto qualche bordo nel golfo teatro della Barcolana".

Se l'esperienza troverà il gradimento dei nostri colleghi siamo pronti a ripeterla in futuro.

Articoli correlati

“Gli scenari futuri dell’odontoiatria italiana” era il titolo della Tavola Rotonda organizzata al 7° Congresso Odontoiatrico Mediterraneo- XVII Memorial Nisio il 10 maggio a...


Il punto al Congresso AISOD. Presentato progetto ‘’Sorridere Prego’’


Si è svolta come da tradizione a Roma, in occasione dell'annuale Collegio dei Docenti Universitari di Discipline Odontostomatologiche, la 68° Assemblea nazionale dell'Associazione Italiana...


L'anno accademico 2014/2015 ha visto i primi studenti iscritti ad odontoiatria frequentare il sesto anno, un anno in più di studio prima della laurea attivato per effettuare quella pratica sui...


Il CdL di Salerno è nato. Ma ora, sapremo come mantenerlo? Italia, il Paese delle contraddizioni. Non viene persa occasione per continuare a dimostrarlo e mai come in questi ultimi anni,...


Altri Articoli

Per i prossimi quattro anni l’Associazione Italiana Odontoiatri è stata riconosciuta come provider di crediti ADA CERP per altri quattro anni, fino al 2023


1200 ortodontisti e assistenti dentali Invisalign provenienti da tutta Italia si sono trovati a Torino per discutere e analizzare le esperienze cliniche


Il parere di OPI, l’associazione Odontoiatria Privata Italiana, su ruolo del sindacato ma anche sul potere contrattuale dei collaboratori nelle Catene ed altro ancora


Può rappresentare una valida alternativa ai farmaci per favorire la collaborazione del paziente o sostituire in alcuni casi la sedazione. Le potenzialità dell’ipnosi nell’esperienza del...


Si è spento il direttore della clinica odontoiatrica dell’Università dell’Insubria e dell'Ospedale di Varese


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi