HOME - Cronaca
 
 
07 Marzo 2016

Bludental Clinique dà il benvenuto a SRD SARUDA Investments SA: Il Gruppo svizzero investe nel progetto. Obiettivo una forte crescita in Italia ed una espansione in Europa

 

Iniezione di risorse, energia e competenze per il marchio Bludental Clinique, che accoglie nel suo capitale SRD SARUDA Investments. Di qualche giorno fa infatti la notizia che il Gruppo svizzero ha acquisito il 49% della Holding che controlla Bludental Clinique Italia srl.

Nella compagine di SRD SARUDA, il manager e imprenditore Sante Giovanni Albonetti, quaranta anni di esperienza nel MedTech, Daniel J. Novacek e Ruth Ch. Gessner che hanno collaborato con le principali aziende internazionali nel settore dentale, quali Dentsply International, NobelBiocare, and Danaher Corp. / KAVO, ricoprendo ruoli di primo piano con incarichi a livello mondiale.

Il Gruppo si affianca a Bludental Clinique ed al suo Core Team, società creata nel 2009 dall'imprenditore italiano Fabio Valleriani, che ne rimarrà socio di maggioranza e CEO.

La realtà di Bludental Clinique include ad oggi 22 centri dentali, tra quelli aperti e in apertura, operanti prevalentemente nel Lazio, ma anche a Milano e a Bari, con circa 300 collaboratori, e oltre 120mila pazienti censiti.

"Cure odontoiatriche di qualità reale - dice ad Odontoiatria33 - Fabio Valleriani - sono ciò che offriamo nei nostri centri a prezzi accessibili per tutti i cittadini. Un'equipe odontoiatrica di grande preparazione ed esperienza, accordi commerciali con le maggiori multinazionali di distribuzione per l'acquisto di ottimi materiali e la forte attenzione al paziente, fanno di noi un Gruppo realmente diverso tra tutti gli altri."

Diversità che si apprezza non solo nell'impostazione patrimoniale (la maggioranza delle cliniche sono di proprietà diretta del marchio) ma anche nel turnover di dentisti estremamente basso, nelle pendenze legali con i pazienti, praticamente pari a zero, e nell'altissimo numero dei pazienti che confluiscono nelle strutture per passaparola, quasi il 70%.

Protocolli rigidamente osservati sono alla base del successo Bludental Clinique. Il Gruppo punta a preservare prima di tutto la salute dei pazienti, assicurando la massima premura dello staff nell'offrire competenza e costante attenzione alle singole esigenze. Tutto questo si traduce in una redemption su prima visita di circa l'80/%.

Ogni clinica ha i propri dentisti fissi di riferimento, la cui professionalità è garantita e agevolata dalla possibilità di lavorare secondo la specializzazione in una branca di preferenza ed eccellenza. Bludental Clinique infatti, seleziona solo odontoiatri altamente qualificati che, anche grazie a questa impostazione, scelgono poi di restare.

L'obiettivo è quello di aprire nei prossimi 2-3 anni, in Italia ed all'estero, circa ottanta nuove cliniche. Bludental attualmente è dunque alla ricerca di nuovi collaboratori e sono aperte selezioni rivolte a odontoiatri e professionisti del settore.

"La salute e la soddisfazione del paziente rimangono il cuore del nostro progetto, così come la professionalità e la soddisfazione dei nostri dentisti - aggiunge infatti Valleriani - l'ingresso nel Gruppo della SRD SARUDA ci dà l'opportunità di potenziare la nostra crescita, grazie alla loro importante competenza ed esperienza nel campo dentale e del MedTec."

Nell'ottica dell'aspirazione all'eccellenza, Bludental ripone grande attenzione alle tecnologie d'avanguardia, all'innovazione, agli approfondimenti della ricerca clinica e all'utilizzo di nuove attrezzature, settori che saranno tutti potenziati grazie allo sviluppo dell'accordo con SRD SARUDA.

Articoli correlati

Alla conservazione o il trasporto dei farmaci durante il periodo estivo deve essere prestata adeguata attenzione ed il medico ma anche il dentista deve sensibilizzare il propri paziente a prestare...


Il Ministero della Salute ha pubblicato sul proprio sito l'aggiornamento delle "Linee guida nazionali per la promozione della salute orale e la prevenzione delle patologie orali in età adulta"...


Quasi un miliardo di euro risparmiati ogni anno dai cittadini. Sono queste le stime degli esperti della Società italiana di parodontologia e implantologia (SIdP), che assieme ai colleghi...


Altri Articoli

Per i prossimi quattro anni l’Associazione Italiana Odontoiatri è stata riconosciuta come provider di crediti ADA CERP per altri quattro anni, fino al 2023


1200 ortodontisti e assistenti dentali Invisalign provenienti da tutta Italia si sono trovati a Torino per discutere e analizzare le esperienze cliniche


Il parere di OPI, l’associazione Odontoiatria Privata Italiana, su ruolo del sindacato ma anche sul potere contrattuale dei collaboratori nelle Catene ed altro ancora


Può rappresentare una valida alternativa ai farmaci per favorire la collaborazione del paziente o sostituire in alcuni casi la sedazione. Le potenzialità dell’ipnosi nell’esperienza del...


Si è spento il direttore della clinica odontoiatrica dell’Università dell’Insubria e dell'Ospedale di Varese


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi