HOME - Cronaca
 
 
08 Marzo 2016

Successo per il III Congresso ANDI Roma Giovani. Riconoscimenti per i giovani dentisti ricercatori


Alla presenza di molti studenti e neolaureati dei principali Atenei capitolini e di una platea di colleghi di ogni fascia di età, si è svolto Sabato 5 Marzo il3° CONGRESSO ANDI ROMA GIOVANIdal titolo"Update in odontoiatria pediatrica: best practices dalla prevenzione primaria all'intercettamento ortodontico precoce"e a seguire''Manovre di disostruzione pediatriche (bambino-lattante-adolescente)''.

Il congresso è stato aperto dallaPresidente di ANDI Roma Sabrina Santanielloche, dopo aver comunicato ai presenti l'Augurio inviato dalMinistro della Salute Beatrice Lorenzin, ha lasciato la parola alle diverse autorità che hanno partecipato all'evento, apportando un valore aggiunto con i loro interventi. Tra questi, ilPresidente della CAO Nazionale Dott. Giuseppe Renzo, ilVicepresidente di Andi Nazionale e Coordinatore Nazionale ANDI YOUNG Dott. Massimo Gaggero, i tre Presidenti dei Corsi di Laurea CLOPD delle tre Università romane Sapienza, Tor Vergata e Università Cattolica del Sacro Cuore ( rispettivamente Prof.ssa E. Barbato, Prof. L. Calabrese, Prof. M. Cordaro).

Ad aprire i lavori laProf.ssa Antonella Polimeni. Molti i temi trattati, di grande interesse e valore scientifico, dove illustri Professori ordinari sono stati affiancati da giovani relatori di talento e dalle ottime capacità espositive. Spazio anche alle tematiche sindacali con approfondimenti sui temi legati alle politiche giovanili, quali il passaggio generazionale per favorire l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro (Progetto Andi Nazionale Fixo Italia Lavoro), tutti i benefits per i giovani iscritti ANDI YOUNG, tra i quali quello assicurativo (Oris Broker) e molte altre iniziative atte a sostenere concretamente i giovani professionisti.

Durante la giornata è stata assegnata laBORSA DI STUDIO ANDI Roma Giovani 'Per Andrea' 2016del valore di 1000 euro alDott. Giuseppe Piantedosi,vincitore dell'elaborato scientifico dal titolo ''Workflow digitale con impronta ottica nelle riabilitazioni estetiche''. Il Lavoro sarà pubblicato nei prossimi giorni nella sezione Clinica di Odontoiatria33.

Il convegno si è chiuso con un CORSO TEORICO-PRATICO sulleManovre di disostruzione pediatriche (lattante-bambino-adolescente)tenuto dalDott. Marco Squicciarinimedico Istruttore di rianimazione cardiopolmonare pediatrica di base accreditato al sistema sanitario regionale Ares-118. Un'iniziativa dal valore etico e socialmente utile per trasmettere ai giovani colleghi e a tutto il team odontoiatrico l'importanza di diffondere la cultura del primo soccorso, fondamentale per salvare una vita.

''Il bilancio di questa giornata è assolutamente positivo e al di sopra delle mie aspettative- ha dichiaratoSabrina Santaniello Presidente ANDI Roma e responsabile ANDI Roma Giovani-la sezione giovanile di Andi Roma è nata solo quattro anni fa, ma è diventata fin da subito una realtà molto partecipata del nostro territorio, grazie ad un lavoro intenso e costante che ha portato risultati concreti. L'accordo quadro scientifico-culturale sancito con le Università, costituisce senzaltro un valore aggiunto nella preparazione dei laureandi e dei neo laureati al mondo del lavoro. Credo che questo rapporto binario, consolidandosi nel tempo, possa portare in futuro a nuove interessanti iniziative in grado di aprire nuovi scenari per l'inserimento nel mondo del lavoro. Ringrazio, quindi, tutto il mondo Accademico, il Direttivo ANDI Roma e soprattutto i ragazzi che credono in me e in ANDI Roma Giovani''.

A cura di: Ufficio Stampa ANDI Roma

Articoli correlati

Firmato accordo di collaborazione tra AIFM e ANDI per la formazione degli Odontoiatri in tema di radioprotezione a seguito della nuova Direttiva EURATOM


Valutazione della loro efficacia per una sagomatura ottimale

di Lara Figini


L’Associazione chiede di inserire nel Milleproroghe l’esenzione IVA su tutti i DPI finché non sia definitivamente superato lo stallo delle vaccinazioni e superato lo stato di emergenza


Inviata la richiesta al Ministro perché venga garantita la priorità anche agli odontoiatri. ANDI favorevole all’idea di coinvolgere i dentisti nella somministrazione


ANDI e SISOPD commentano i risultati di uno studio delle Università di Ferrara e Milano. Ghirlanda: “Sicurezza sì, sovrastrutture no.”


Altri Articoli

Richiesta laurea e diploma di specialità. Le domande dovranno pervenire entro il 10 marzo


La CAO segnala, “la dimenticanza” all’ISS chiedendo di intervenire al fine di non precludere agli odontoiatri la possibilità di essere somministratori


Su Nature si ipotizza che la trasmissione attraverso le superfici non sia più un rischio significativo come ad inizio pandemia


L’avvocato Montaldo: attenzione all’utilizzo che se ne fa. La fotografia è anche un dato personale e, nel caso in specifico, un dato sanitario


Chiarello: alla luce delle scarse scorte di vaccini inconcepibile pensare di voler nuovamente posticipare la somministrazione agli odontoiatri


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria protesica oggi: il punto di vista della neo presidente AIOP