HOME - Cronaca
 
 
06 Maggio 2016

La CAO Roma sospende iscritto per prestanomismo. Santaniello: costituendoci come parte lesa in tutti i processi abbiamo già recuperato 135mila euro


La Commissione Albo Odontoiatri di Roma ha decretato, nei giorni scorsi, la sospensione disciplinare di un anno per un iscritto condannato in via definitiva per il reato di "prestanomismo e favoreggiamento all'esercizio abusivo della professione".

Da tempo l'attuale Commissione Albo Odontoiatri ha attivato una vera e propria offensiva contro abusivi e prestanome.

"Come CAO Roma -dice ad Odontoaitria33 il presidente Brunello Pollifrone- abbiamo predisposto un modulo di denuncia anonima a disposizione dei colleghi e dei cittadini che intendono segnalare un presunto esercizio abusivo o qualsiasi illecito nell'ambito della professione odontoiatrica".

Il modulo è scaricabile dal sito www.ordinemediciroma.it nella sezione dedicata alla Commissione Albo Odontoiatri.

Un "servizio" che sembra essere utilizzato visto che "ogni settimana giungono all'Ordine delle segnalazioni", dice ad Odontoaitria33 Sabrina Santaniello, presidente della Commissione di lavoro della CAO Roma.

"Come CAO -dice- vagliamo tutte le segnalazioni che ci vengono inviate, molte di queste sono in forma anonima. Controlliamo per quanto possibile la loro veridicità e poi inoltriamo la segnalazione all'autorità giudiziaria e se lo studio indicato è di un nostro iscritto inviamo la segnalazione al nostro ufficio legale in modo che possa aprire un fascicolo nei suoi confronti".

"Purtroppo l'Ordine può intervenire solo nei confronti dei propri iscritti che favoriscono l'esercizio abusivo della professione -continua la Santaniello-, mentre le pene previste dal Codice penale per il reato in questione sono ancora prive di efficacia risolvendosi sostanzialmente nella mera applicazione di una sanzione pecuniaria".

Ma per cercare di mettere in difficoltà abusivi e prestanome anche dal punto di vista economico la CAO Roma ha deciso di costituirsi parte civile nei procedimenti penali per abusivismo odontoiatrico ottenendo in questi ultimi anni condanne a carico degli abusivi per un importo complessivo superiore ai 130mila euro. "L'obiettivo è di ottenere risarcimento per il danno d'immagine che la categoria medico-odontoiatrica subisce", spiega il presidente Pollifrone.

Ma quanti procedimenti vengono aperti dalla CAO Roma nei confronti degli iscritti?

"Ogni mese vengono istituite oltre cento pratiche legali per svariate situazioni, da quelle legate alla pubblicità sanitaria ai procedimenti di contenzioso tra dentista e paziente o tra dentista e dentista," continua la dott.ssa Santaniello che ricorda come tra questi ci siano anche quelli legati al prestanomismo.

"Sulla questione prestanome le CAO fanno molta fatica a svolgere il proprio ruolo di garante nei confronti dei cittadini dei propri iscritti, in quanto l'eventuale sospensione arriva dopo la condanna della magistratura e non sempre i Tribunali informano l'Ordine di competenza. Per facilitare questo il nostro ufficio legale segue i procedimenti in corso". Ma le cose si complicano, spiega, nel caso di patteggiamento.

"La strada è ancora lunga -continua il presidente Pollifrone- ma finalmente il nostro Ordine è in prima linea contro l'abusivo esercizio della professione: ringrazio a tal proposito il Presidente Dott. Roberto Lala per l'accordo quadro siglato con la Regione Lazio nel dicembre del 2014 per contrastare e far emergere un fenomeno che non solo avvilisce la dignità della professione medica e odontoiatrica ma che colpisce e compromette irrimediabilmente la salute pubblica".

Articoli correlati

Prima riunione, oggi mercoledì 24 gennaio 2018, per la nuova Commissione Albo degli Odontoiatri Nazionale, per eleggere presidente e segretario e sbrigare i primi atti del loro...


"Clinica implantologica Dentaldent. Raggiunto accordo per il Comune di Roma. Tutti i residenti nel Comune di Roma possono usufruire della Convenzione". Al centro, in caratteri grandi, figura la...


Nei giorni scorsi il presidente della CAO di Roma, Brunello Pollifrone (nella foto), è stato convocato dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a seguito della sua denuncia...


"Raggiunto accordo per il Comune di Roma. Tutti i residenti nel Comune di Roma possono usufruire della Convenzione€ 290,00 ad impianto". Questo il testo del messaggio pubblicitario pubblicato su Il...


Altri Articoli

I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


Per l’Agenzia delle Entrate la causa ostativa non potrà trovare applicazione se i due rapporti di lavoro persistono senza modifiche sostanziali per l’intero periodo di sorveglianza


Il problema è per gli studi al piano strada. La provocazione di Migliano: “se non venite voi a prenderli, ve li portiamo noi”


I centri dentistici DentalPro collaboreranno con la rete degli Empori Solidali delle Caritas diocesane per offrire cure gratis a determinati pazienti


Operazione del NAS che oltre allo studio dentistico porta la chiusura di una casa di cura senza autorizzazione e di un laboratorio di analisi dove i prelievi venivano fatti da un impiegato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi