HOME - Cronaca
 
 
09 Maggio 2016

Alphadent NV ritira dal commercio gli attacchi Ceka-Preciline prodotti dal 2013. Chi ne ha in magazzino deve restituirli al produttore


Con una nota di Alphadent NV, diffusa sul sito del Ministero della Salute, si informa distributori e fabbricanti che "per effetto della cancellazione del Certificato di Conformità CE della società per i dispositivi medicali Alphadent, vengono ritirati dal mercato gli attacchi Alphadent/Ceka Preciline prodotti dal 13 settembre 2013 (lotto 130913 e lotti successivi)

Nella nota, l'azienda Belga sottolinea come "la cancellazione del Certificato di Conformità CE di Alphadent NV da parte dell'organismo notificato Nemko non è connessa ad alcun problema di sicurezza dei dispositivi medicali. La cancellazione è avvenuta in seguito alla richiesta inviata il 13 settembre 2013 all'organismo notificato da parte di Alphadent NV, di conclusione dell'accordo della società con l'organismo notificato. Nemko ha risposto a questa richiesta il 4 aprile 2016 e ha comunicato alla società la cancellazione del relativo Certificato di conformità CE".

Alphadent NV fa sapere che sta lavorando "attivamente con un nuovo organismo notificato per ottenere una nuova Certificazione di conformità CE per i dispositivi medicali Alphadent".

Chi fosse in possesso di confezioni di questi attacchi non può più utilizzarli e deve restituirli al proprio fornitore.

Non vi sono obblighi, invece, per i dispositivi già "montati" su protesi dentarie. Come per tutti i dispositivi medici, in caso di eventuali problemi attribuibili al dispositivo stesso, il dentista dovrà effettuare la segnalazione del problema al Ministero del Salute.

Chi utilizzasse gli attacchi segnalati dopo la data di pubblicazione sul sito del Ministero (4 maggio 2016) e nel caso di difettosità accertata o problemi di salute del paziente, potrebbe dove rispondere di reati anche penali.

Articoli correlati

Sono dispositivi medici tutti quegli strumenti e materiali utilizzati dall'odontoiatra per curare e riabilitare i propri pazienti, quelli che entrano in contatto con il paziente stesso.Allo stesso...


ObiettiviValutare l’influenza della contaminazione ematica sull’adesione e sul sito di distacco di tre differenti tipi di bracket self-ligating.Materiali e metodiSi sono suddivisi 240 incisivi...


È ormai disponibile la tecnologia Led sugli attacchi Multiflex e sui motori elettrici KaVo, grazie alla lampadina KaVo Multiled. Basta sostituire la lampadina a incandescenza con la sorgente Led per...


Scopo del lavoro è stato quello di analizzare e confrontare sistemi autoleganti attivi e passivi e di proporre una sequenza archi adatta per l’utilizzo dei bracket Time2. Attraverso un’ampia...


Nel corso degli anni Rhein’83 ha curato molto la ricerca volta a risolvere le problematiche degli attacchi in genere e per impianti. Uno dei risultati più soddisfacenti è legato agli Sphero Flex...


Altri Articoli

Aperte le preiscrizioni al Master universitario di 1° livello organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da...


Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


Lutto nell’odontoiatria piemontese e nel mondo ordinistico per l’improvvisa scomparsa del presidente CAO del Verbano Cusio Ossola Claudio Buffi (nella foto) deceduto sabato scorso per un...


La sospensione è dal lavoro non dall’Ordine. Per i Giudici l’Ordine deve esclusivamente comunicare l’atto ricevuto dall’ASL e non adottare una delibera del Consiglio


A darlo per possibile il quotidiano online Huffington Post. Proposta accolta con soddisfazione dal presidente FNOMCeO Filippo Anelli


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio