HOME - Cronaca
 
 
09 Maggio 2016

Alphadent NV ritira dal commercio gli attacchi Ceka-Preciline prodotti dal 2013. Chi ne ha in magazzino deve restituirli al produttore


Con una nota di Alphadent NV, diffusa sul sito del Ministero della Salute, si informa distributori e fabbricanti che "per effetto della cancellazione del Certificato di Conformità CE della società per i dispositivi medicali Alphadent, vengono ritirati dal mercato gli attacchi Alphadent/Ceka Preciline prodotti dal 13 settembre 2013 (lotto 130913 e lotti successivi)

Nella nota, l'azienda Belga sottolinea come "la cancellazione del Certificato di Conformità CE di Alphadent NV da parte dell'organismo notificato Nemko non è connessa ad alcun problema di sicurezza dei dispositivi medicali. La cancellazione è avvenuta in seguito alla richiesta inviata il 13 settembre 2013 all'organismo notificato da parte di Alphadent NV, di conclusione dell'accordo della società con l'organismo notificato. Nemko ha risposto a questa richiesta il 4 aprile 2016 e ha comunicato alla società la cancellazione del relativo Certificato di conformità CE".

Alphadent NV fa sapere che sta lavorando "attivamente con un nuovo organismo notificato per ottenere una nuova Certificazione di conformità CE per i dispositivi medicali Alphadent".

Chi fosse in possesso di confezioni di questi attacchi non può più utilizzarli e deve restituirli al proprio fornitore.

Non vi sono obblighi, invece, per i dispositivi già "montati" su protesi dentarie. Come per tutti i dispositivi medici, in caso di eventuali problemi attribuibili al dispositivo stesso, il dentista dovrà effettuare la segnalazione del problema al Ministero del Salute.

Chi utilizzasse gli attacchi segnalati dopo la data di pubblicazione sul sito del Ministero (4 maggio 2016) e nel caso di difettosità accertata o problemi di salute del paziente, potrebbe dove rispondere di reati anche penali.

Articoli correlati

Sono dispositivi medici tutti quegli strumenti e materiali utilizzati dall'odontoiatra per curare e riabilitare i propri pazienti, quelli che entrano in contatto con il paziente stesso.Allo stesso...


ObiettiviValutare l’influenza della contaminazione ematica sull’adesione e sul sito di distacco di tre differenti tipi di bracket self-ligating.Materiali e metodiSi sono suddivisi 240 incisivi...


È ormai disponibile la tecnologia Led sugli attacchi Multiflex e sui motori elettrici KaVo, grazie alla lampadina KaVo Multiled. Basta sostituire la lampadina a incandescenza con la sorgente Led per...


Scopo del lavoro è stato quello di analizzare e confrontare sistemi autoleganti attivi e passivi e di proporre una sequenza archi adatta per l’utilizzo dei bracket Time2. Attraverso un’ampia...


Nel corso degli anni Rhein’83 ha curato molto la ricerca volta a risolvere le problematiche degli attacchi in genere e per impianti. Uno dei risultati più soddisfacenti è legato agli Sphero Flex...


Altri Articoli

Tra i temi di stretta attualità su cui il Governo (o parte di esso) dice di voler intervenire -comunque lo annuncia- c’è quello del salario minimo. Che è di fatto la copia...

di Norberto Maccagno


Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi