HOME - Cronaca
 
 
26 Maggio 2016

Antonio Ziliotti nuovo presidente FEPPD. Odontotecnici europei impegnati per tutelare i laboratori dalla concorrenza da parte di soggetti non abilitati


Il Presidente di Confartigianato Odontotecnici Antonio Ziliotti è stato eletto alla Vicepresidenza della Federazione Europea degli Odontotecnici (FEPPD), alla quale Confartigianato aderisce, in rappresentanza dell'Italia, dal 2009.

L'European Federation of Dental Lab Owners and Dental Technicians, che rappresenta 40.000 laboratori dentistici e 210.000 odontotecnici a livello europeo, lavora in collaborazione con tutti i partner coinvolti nel settore dentale e le autorità competenti al fine di fornire un impulso positivo per un mercato comune trasparente, armonizzato e sicuro.

L'organizzazione è impegnata principalmente nell'affermazione del ruolo dell'odontotecnico nella catena del dentale e sostiene la necessità di mantenere costantemente un elevato livello di protezione della salute e della sicurezza dei cittadini della Ue che utilizzano dispositivi medici. A tal fine, nell'ambito della revisione del relativo Regolamento, FEPPD sostiene la posizione dell'Italia rispetto all'obbligo di consegna della dichiarazione di cui alla sezione 1 dell'Allegato XI.

Altra partita di fondamentale importanza, sulla quale Ziliotti ritiene debba concentrarsi l'azione della FEPPD è la tutela dei laboratori rispetto alla concorrenza sleale determinata dall'utilizzo della tecnologia CAD/CAM da parte di soggetti non abilitati, che mette seriamente in pericolo la stessa sopravvivenza delle aziende odontotecniche.

Il neo Vice Presidente solleciterà inoltre un'azione congiunta da sviluppare in modo coordinato tra i Paesi Membri, in linea con quanto perseguito dall'Italia, a sostegno della collocazione dell'odontotecnico in ambito sanitario.

Il nuovo board (nella foto), alla cui Presidenza è stato eletto il francese Laurent Munerot, oltre a Ziliotti è composto da Pierre Zammit (Malta), Patrick Jonson (Svezia) e Gilbert Weis (Lussemburgo), resterà in carica per il prossimo triennio.

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

ANTLO incaricata dalla Regione di raccogliere i dati di tutti i titolari di laboratorio, socie e dipendenti inserendoli nel sistema di prenotazione della Regione


Molti i dubbi sulle modalità di applicazione per studi e laboratori. ANTLO: molto dipenderà dai decreti attuativi


CAO, ANDI, ANTLO, SNO/CNA, Confartigianato concordano un documento comune per dare indicazioni sui passaggi operativi che lo studio odontoiatrico e il laboratorio odontotecnico devono condividere


In questo articolo Enrico Ferrarelli e Gilberto Gallelli hanno messo a confronto i protocolli analogici e digitali prendendone il meglio da entrambi, documentando con immagini e video


Grazie all’accordo con ANTLO si apre la sezione odontotecnica nell’area clinica ospitando contributi tecnici curati dai Docenti di ANTLO Formazione


Altri Articoli

Il presidente Landi su Open Access Government: la pandemia può essere un’opportunità per favorire l’accesso alle cure odontoiatriche e ripensare il futuro del settore


ANTLO incaricata dalla Regione di raccogliere i dati di tutti i titolari di laboratorio, socie e dipendenti inserendoli nel sistema di prenotazione della Regione


L’Associazione Odontoiatria Privata Italiana scrive la Ministro Speranza: ''mettiamo a disposizione i nostri studi quali ulteriori punti di vaccinazione''


Entro fine mese si devono comunicare i dati del 2020 secondo le vecchie disposizioni, ma per il 2021 la comunicazione diventa mensile e con più dati da inserire


Ovvero, far vivere ai clienti un’esperienza gratificante, innovativa, coinvolgente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta