HOME - Cronaca
 
 
31 Maggio 2016

Scuole di specializzazione anche la Camera approva. Renzo (CAO) accolte le nostre richieste, gli odontoiatri tornano ad avere le scuole di specializzazione


Il 25 maggio scorso la Camera ha approvato, senza modifiche, il D.L. 42/2016, trasmesso dal Senato 12 maggio 2016 attraverso il quale vengono attivate le scuole di specializzazione per veterinari, odontoiatri, farmacisti, biologi, chimici, fisici e psicologi in deroga alle disposizioni che prevedono la rilevazione annuale del fabbisogno, anche ai fini della ripartizione delle borse di studio (art. 8, co. 1, L. 401/2000).

Le scuole di Specializzazione di area odontoiatrica previste dai nuovi ordinamenti sono quelle di Ortrognatodonzia, di Chirurgia Orale e di Odontoiatria Pediatrica.

L'articolo sospende l'efficacia dell'art. 8 della legge 401/2000 che bloccava l'emanazione dei bandi delle scuole di specializzazione per i "non medici" a causa della mancata copertura finanziaria per i contratti di formazione.

"Il Decreto Scuola costituisce un primo passaggio importante anche perché consentirà agli Odontoiatri di accedere alle suddette Specializzazioni che, nell'attuale quadro normativo, costituiscono il presupposto per partecipare ai concorsi pubblici per l'inserimento nel SSN", ricorda in una nota inviata ai presidente provinciale CAO il presidente della CAO Nazionale Giuseppe Renzo (nella foto) da tempo in prima linea per la riattivazione delle scuole di specialità degli odontoiatri.

"Il raggiungimento di questo obiettivo -scrive il presidente Renzo- premia il lavoro indefesso di chi nel tempo si è impegnato, in primis, della CAO Nazionale che è riuscita a farsi ascoltare in tutte le sedi alzando i livelli di attenzione, ottenendo il risultato di vedere finalmente riconosciuto un diritto da tempo rivendicato dalla professione e dai giovani".

Presidente CAO che ricorda come la non attivazione dei corsi di specializzazione avrebbe creato grossi problemi all'interno del SSN a causa del cambio generazionale in atto e della norma che prevede l'obbligo di specialità per i dirigenti medici.

CAO che auspica, per i futuri specializzandi, che la qualità della formazione postgraduated sia garantita da requisiti e standard che gli Enti competenti dovranno finalmente validare.

"E' auspicabile -continua il presidente Renzo- che la remunerazione della partecipazione ai corsi di specializzazione anche per gli odontoiatri possa costituire il prossimo passaggio".

"E' umano -conclude- che molti vogliano ora salire sul "carro dei vincitori" ma, per onestà intellettuale, devo chiarire che questo obiettivo è stato perseguito tenacemente dalla Cao Nazionale ; così come è necessario rivendicare la nostra "primogenitura" per quanto concerne il concetto di rilevazione dei fabbisogni dei professionisti che è da stabilire a livello europeo. Non vorremo apparire autoreferenziali, ma è quanto indicammo come soluzione al problema in tempi ormai lontani".

Articoli correlati

Il Governo al lavoro per sitarlo e garantire la somministrazione al maggior numero di persone in tempi rapidi. Anelli (FNOMCeO) pensa di coinvolgere anche i dentisti


In fase di attivazione il progetto. Sarà su base volontaria sia da parte degli studi che dei pazienti e consentirà di monitorare cittadini asintomatici individuando coloro che sono positivi


La FNOMCeO chiede il parere al Ministero. Ma è polemica su una frase del presidente FNOMCeO “sull’atto medico”. I chiarimenti di Anelli e le precisazioni di Iandolo


Fuorviante dire che l’odontoiatra non potrebbe eseguire un tampone Covid in quanto atto medico riservato ai soli medici chirurghi


Attraverso una lettera, il presidente Ghirlanda chiede chiarimenti al presidente Anelli. Sui tamponi ritiene che FNOMCeO debba considerare la disponibilità data dagli odontoiatri a collaborare


Altri Articoli

Concorso per esami con prova scritta ed orale. Le domande solo online entro il 17 dicembre 2020, questi i requisiti necessari per candidarsi


Video intervista al prof. Roberto Burioni per capire le varie differenze tra i test per individuare il Covid, il ruolo di dentisti ed igienisti dentali ed i consigli nella prevenzione del contagio in...


Rinnovate le cariche istituzionali per i prossimi 3 anni del Consiglio Direttivo, Collegio dei Probiviri, Collegio dei Revisori dei Conti


Per il dott. Massimo Corradini questa è una incongruenza. Le sue riflessioni ripercorrendo le tappe che hanno portato l’istituzione della professione odontoiatrica


La cura dei pazienti è affare diverso dall’infilare delle viti nell’osso. Così il prof. Massimo Gagliani commentando un articolo pubblicato sul JDR nel suo Agorà del lunedì ...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Sileri: serve un restyling della professione ponendola come branca nobile della medicina