HOME - Cronaca
 
 
01 Giugno 2016

ANTLO si schiera per il SI al referendum costituzionale. Maculan, se vince il SI più facile ottenere il nuovo profilo


Ad ottobre gli italiani saranno chiamati a confermare o respingere la riforma costituzionale approvata nelle scorse settimane dal Parlamento. Riforma che porta molte modifiche alla nostra Costituzione tra cui all'art. V riportando le competenze in tema di sanità allo Stato.

E' proprio su questo punto che una delle associazioni degli odontotecnici, l'ANTLO, punta le sue carte per cercare, successivamente, di convincere il Ministero della Salute ad approvare quel tanto agognato profilo professionale che si videro sfumare proprio a causa della modifica costituzionale effettuata nel 2001, quando quelle competenze passarono dallo Stato alle Regioni.

Così nei prossimi giorni, forte del via libera dato dall'Assemblea Nazionale, i dirigenti ANTLO affiancheranno i comitati per il SI per convincere gli odontotecnici italiani ad andare a votare e confermare le modifiche costituzionali approvate.

Primo passo di questo lavoro di convincimento, quello di realizzare un apposito logo (nella foto) e nei prossimi giorni l'associazione verificherà le condizioni per la costituzione di un autonomo Comitato per il SI al referendum sulle riforme costituzionali.

Ovviamente la vittoria del SI, nel referendum di ottobre, non darebbe la certezza del profilo ma l'ANTLO confida nelle promesse fatte dal consigliere del Ministro, gen. Franco Condò e dallo stesso Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin, durante il Convengo organizzato a fine aprile al Ministero

Nor. Mac.

Articoli correlati

Dal presidente ANTLO Mauro Marin le previsioni per il futuro della professione che è a rischio sopravvivenza a seconda delle scelte che verranno o non verranno prese


Sabato 9 novembre a Vicenza al congresso ANTLO, tavola rotonda sul futuro della professione odontotecnica al digitale


Le tre sigle maggiormente rappresentative della categoria odontotecnica si sono riunite a Roma, nella sede CNA, per condividere ed indicare i punti “irrinunciabili”. Presenti i presidenti delle...


“Gli scenari futuri dell’odontoiatria italiana” era il titolo della Tavola Rotonda organizzata al 7° Congresso Odontoiatrico Mediterraneo- XVII Memorial Nisio il 10 maggio a...


Il Gruppo di Lavoro ha incontrato il referente del Ministero della salute


Altri Articoli

L’On. Nevi presenta un emendamento alla Legge Milleproroghe che punta ad abrogare l’obbligo del pagamento con mezzi tracciati per le prestazioni sanitarie rese dai privati, ecco il testo  


Fiorile, una norma che crea disagi ad anziani e famiglie e va nella direzione opposta chiesta da AIO


Per la presidente siciliana è il quarto andato consecutivo. “Lavoreremo all’insega della continuità consolidando la nostra identità volta a promuovere l’aggiornamento su tutto il territorio...


Una presidenza all’insegna della continuità promuovendo la formazione per gli odontoiatri ma anche l’informazione verso ai pazienti. Il neo presidente svela i progetti 


Un passo importante nella forte espansione dell'attività in segmenti strategici del mercato odontoiatrico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni