HOME - Cronaca
 
 
07 Giugno 2016

Ddl Concorrenza ritorna in discussione in Commissione. Calenda, approveremo questa importante legge entro l'estate


"Sul disegno di legge sulla concorrenza c'è una richiesta molto pressante dell'Europa, del fondo monetario, dell'Ocse. Ho già detto che non credo sia la migliore legge possibile ma ho già incontrato i relatori al Senato, ci saranno altri incontri la prossima settimana, vorrei portarla a casa entro l'estate".

Dal Festival Economia di Trento, svoltosi lo scorso fine settimana, il neo ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda (nella foto) ha dato il via all'intensa settimana di ripresa di lavori sul testo del Ddl concorrenza in Commissione industria al Senato.

I lavori riprenderanno domani mercoledì 8 Giugno per proseguire nella giornata di giovedì. In discussione anche gli emendamenti che imporrebbero la presenza nel Cda delle società di capitale che svolgono l'attività odontoiatrica di iscritti all'Albo oltre alla armonizzazione delle regole per i direttori sanitari ed un inasprimento delle pene per gli abusivi.

Stando alle indiscrezioni stampa, l'obiettivo è far approvare il Ddl in seconda lettura dall'aula del Senato entro la fine di giugno. Il testo tornerà poi alla Camera in terza lettura.

"È importante dare un segnale che ampliamo gli spazi di iniziativa" ha detto ancora Calenda che ha aggiunto "è la prima legge sulla concorrenza, è un fatto importante".

Marco Malagutti

Articoli correlati

Foto che accompagna il post sulla pagina Facebbok del Ministro Grillo

La norma era contenuta in un emendamento presentato dal Movimento 5 Stelle alla legge di bilancio e riguardava le farmacie in mano alle società (possibilità introdotta dalla legge sulla...


La vicenda della chiusura, in Spagna, delle cliniche della catena iDental riporta alla luce quale dovrebbe essere la vera questione da affrontare sul tema dell’ingresso del...


Il presidente CAO: obbligatorio per legge con due terzi del capitale in mano ai professionisti


Dal 29 agosto sono in vigore le norme contenute nella Legge sulla Concorrenza, tra queste l'obbligo per le società operanti come attività odontoiatrica di nominare un direttore sanitario unico...


Altri Articoli

Dopo la richiesta di chiarimenti da parte delle farmacie, sulla percentuale minima di etanolo per i prodotti disinfettanti a base alcolica, arriva la risposta dell'Istituto superiore di sanità che...


La disparità di trattamento, in tema di aiuti causa pandemia, tra attività gestite da un iscritto ad un Albo professionale e quella da un cittadino munito di partita iva è...

di Norberto Maccagno


Ufficialmente sul sito del Ministero le “Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia Covid-19”


Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni