HOME - Cronaca
 
 
19 Luglio 2016

Fondi Ue, accesso immediato per medici e dentisti. Ora si attendo i progetti di finanziamento


Da oggi, senza necessità di modifiche agli accordi già esistenti, i liberi professionisti possono richiedere l'accesso ai finanziamenti dell'Unione europea. Il chiarimento è arrivato nel corso di una riunione del Comitato per la sorveglianza sui fondi Ue, di cui fa parte anche il vicepresidente vicario di ENPAM, Giampiero Malagnino (nella foto), in qualità di delegato dell'Adepp.

Proprio dall'associazione degli enti previdenziali privatizzati era arrivata la richiesta di rispondere ai dubbi emersi dal confronto con le regioni circa la fattibilità immediata dell'operazione. Nella legge di stabilità 2016 i professionisti sono stati equiparati alle piccole e medie imprese, ma alcuni funzionari europei avevano rilevato come la previsione non fosse espressamente indicata nell'accordo di partenariato sui fondi 2014-2020.

"Siamo molto soddisfatti perché è stata fatta chiarezza su un punto da noi sollevato - ha detto Malagnino -. Quattro o cinque regioni hanno legiferato correttamente, solleciteremo e coinvolgeremo le altre nel gruppo di lavoro che istituiremo e con cui contiamo di avere buoni risultati il più velocemente possibile".

Sempre su richiesta dell'Adepp il comitato di sorveglianza ha infatti approvato la costituzione di un gruppo di lavoro su Pmi e professioni, "per stimolare il coordinamento tra i soggetti interessati all'inserimento dei professionisti e dei lavoratori autonomi tra i beneficiari dei finanziamenti".

La cifra messa a disposizione dall'Unione europea è di 44 miliardi di euro, a cui si aggiungono 20 miliardi dall'Italia: "Non sono tutti per i liberi professionisti - ha chiarito Malagnino - ma avremo a disposizione una bella somma da utilizzare al meglio".

A cura di: Ufficio Stampa ENPAM

Articoli correlati

In attesa del Decreto con modalità operative, l’ENPAM ha dato il via libera alla procedura online per individuare i medici e gli odontoiatri potenzialmente beneficiari dell’esonero 


I ricalcoli non saranno più triennali come in passato. ENPAM ricorda l’obbligo contributivo (ridotto) anche per i pensionati lavoratori


In attesa di indicazioni governative e ministeriali, l’Ente di previdenza di medici ed odontoiatri ipotizza gli interventi possibili e anticipa le azioni che metterà in campo


In occasione della prima Giornata nazionale dedicata al personale sanitario. Sarà possibile assistere online 


L’obiettivo è fare in modo che la pensione spettante a vedove e orfani sia calcolata sull’importo a cui il familiare deceduto avrebbe avuto diritto al termine della propria carriera


Altri Articoli

Sinergia Associazione Italiana Odontoiatri-Tokuyama: i soci riceveranno un "Welcome kit" fino al 30 aprile


Il prof. Gagliani pone l'attenzione su di una ricerca che evidenza come la scienza dei materiali e l’intelligenza artificiale possa contribuire a rendere l’ambiente poco ospitale per i virus

di Massimo Gagliani


L’Ordinanza del Generale Figliulo con le nuove priorità di vaccinazione potrebbe coinvolgere anche tutte le figure presenti in studio. Per l’ANTLO, anche gli odontotecnici  


Il mercato chiederà meno vendita diretta e più assistenza e consulenza, ipotizza Maurizio Quaranta (ADDE) evidenziando la difficoltà per i depositi di trovare un ricambio generazionale qualificato


Definiti tutti i presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri provinciali: 24 quelli che hanno cambiato la guida, 6 le donne


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente