HOME - Cronaca
 
 
02 Settembre 2016

Tavolo Tecnico sull'Odontoiatria. Le anticipazioni di AIO sulla riunione del 1 settembre


Le proposte di norme e circolari sull'odontoiatria d'ora in poi dovranno passare per il Gruppo tecnico sull'Odontoiatria del Ministero della Salute, e non da organismi collaterali. E' quanto è stato ribadito nella riunione del Tavolo tecnico svoltosi ieri al Ministero. La riunione, presente -com'è stato fin dall'inizio AIO nella figura del presidente Pierluigi Delogu (nella foto), ha sancito anche un secondo passo in avanti verso la trasparenza del meccanismo decisionale in seno al Ministero della Salute: il Coordinatore del Gruppo Tecnico Odontoiatria Giovanni Nicoletti ha annunciato che sul sito del Ministero si apre una sezione speciale dove verranno pubblicate i verbali e i documenti delle riunioni del Gruppo. Delogu dà il benvenuto alla nuova area tematica dedicata.

E riepiloga: "Il Capo del Dipartimento Programmazione del Ministero della Salute Renato Botti nella sua relazione introduttiva ha preso atto del malcontento di molta parte degli odontoiatri italiani per la nuova normativa sulle autorizzazioni sanitarie che ha avuto un percorso autonomo senza il coinvolgimento del Gruppo tecnico di Odontoiatria".

"Botti - continua Delogu - ha peraltro affermato che d'ora in poi tutti documenti sui temi chiave andranno discussi e formati nella sede istituzionale del Tavolo. Come auspicato da AIO, sulla base di eventi come quello relativo alle autorizzazioni, il Ministero ha deciso di utilizzare il Tavolo tecnico per arrivare a decisioni concordate. La nostra Associazione è ben felice che si adotti un luogo fisico realmente rappresentativo e che atteggiamenti ostativi come quelli portati avanti fino a qualche tempo fa da alcuni soggetti sindacali e ordinistici si siano ridimensionati. D'ora in poi saremo tutti riuniti con pari responsabilità e pari peso di fronte alle decisioni importanti, senza fughe in avanti che in avanti non sono".

A cura di: Ufficio Stampa AIO

Articoli correlati

cronaca     04 Aprile 2011

La mediazione in pillole

Mediazione e ConciliazioneLa il D.Lgs 28/2010 ed il DM 18 ottobre 2010 definisce con il termine “mediazione l’attività svolta da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più...


Oggi la convivenza tra gli organismi dei medici e degli odontoiatri è basata sulla disponibilità del presidente, unico legale rappresentante dell’ordine Tra gli aspetti meno considerati della...


Dolori al collo, alle braccia e alla schiena sono elementi che spesso entrano a far parte del “curriculum professionale” dell’odontoiatra. In uno studio pubblicato recentemente dalla rivista...


Stesso rispetto della deontologia per società e professionisti, aumento detrazioni fiscali per i cittadini che affrontano cure odontoiatriche sono stati i due temi principali emersi durante il...


"Il settore 3D a livello europeo si stima avviarsi verso un indotto complessivo da 6 miliardi di euro. A livello di ricerca Ue ha sponsorizzato progetti 3D per 160 milioni totali su nuovi materiali,...


Altri Articoli

L’On. Nevi presenta un emendamento alla Legge Milleproroghe che punta ad abrogare l’obbligo del pagamento con mezzi tracciati per le prestazioni sanitarie rese dai privati, ecco il testo  


Fiorile, una norma che crea disagi ad anziani e famiglie e va nella direzione opposta chiesta da AIO


Per la presidente siciliana è il quarto andato consecutivo. “Lavoreremo all’insega della continuità consolidando la nostra identità volta a promuovere l’aggiornamento su tutto il territorio...


Una presidenza all’insegna della continuità promuovendo la formazione per gli odontoiatri ma anche l’informazione verso ai pazienti. Il neo presidente svela i progetti 


Un passo importante nella forte espansione dell'attività in segmenti strategici del mercato odontoiatrico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni