HOME - Cronaca
 
 
21 Ottobre 2016

Eklund Foundation annuncia i candidati selezionati del 2016. Due dei quattro progetti selezionati sono italiani


La Fondazione Eklund ha annunciato i 4 candidati selezionati per ricevere i fondi per quest'anno. Tra le candidature provenute da nazioni di tutto il mondo, quattro meritevoli progetti di ricerca in campo odontoiatrico sono stati selezionati per ricevere l'importo totale di 160 000 EUR.

La Fondazione Eklund è stata fondata nel 2015 per supportare la ricerca e la formazione in campo odontoiatrico.

"Siamo felici di poter contribuire oggi ad importanti ricerche odontologiche", commenta Joel Eklund, CEO TePe Munhygienprodukter AB e Presidente della Eklund Foundation.

La Fondazione ha deciso di premiare i progetti seguenti:

1. Oral conditions in patients with Reumatoid Artheritis: a population based case-control study

Candidato principale: Stefan Renvert, Högskolan Kristianstad, Svezia.

Somma assegnata: 708 426 SEK (73 913 EUR).

"Oggi ci sono studi scientifici che supportano - e non - una connessione tra parodontite e artrite reumatoide e questo studio potrà contribuire a fare luce sulla possibile relazione tra queste 2 patologie."



2.
The oral cavity as a source of febrile neutropenia: An observational study in patients with solid tumors treated with myelosuppressive chemotherapy

Candidato principale: Alexa Laheij, ACTA Paesi Bassi.

Somma assegnata: 32 000 EUR.

"Pazienti con tumori sono spesso trattati con chemioterapia che può condurre a neutropenia febbrile. Questo studio valuterà se i foci orali e dentali hanno un impatto su questo effetto collaterale e se, di conseguenza, questo studio potrà cambiare le prospettive future sui piani di trattamento."



3.
Metagenomic profiling of the microbiome associated with peri-implant diseases through high-resolution shotgun sequencing

Candidato principale: Paolo Ghensi, Università di Trento, Italia.

Somma assegnata: 40 000 EUR.

"La malattia perimplantare, in termini di mucosite perimplantare e perimplantite, si riscontra prevalentemente in pazienti trattati con impianti dentali. Queste condizioni sono connesse al biofilm microbico. Questo progetto studierà la placca del microbioma, importante per capire queste malattie."



4.
Primary prevention of complications in implant treatments: Protocol for maintenance of dental implants

Candidato principale: Eriberto Bressan, Università di Padova, Italia.

Somma assegnata: 15 000 EUR.

"Nonostante l'importanza di mantenimento degli impianti sia ben nota, si verificano complicazioni che colpiscono gli impianti dentali. Questo progetto approfondirà parti del protocollo di mantenimento degli impianti, cercando così di contribuire a migliorare il programma di conservazione."

Articoli correlati

Nel mese di maggio attivo il sito per presentare i progetti


Nel 2015, in concomitanza al 50° anniversario di TePe, la famiglia Eklund ha donato 5,4 milioni di Euro alla nuova fondazione Eklund Foundation, istituita per supportare la ricerca e l'educazione in...


Primo elenco dei progetti sovvenzionati e date per presentare le domande al nuovo bando per la ricerca finanziato dalla Fondazione Nakao


Lunedì 30 settembre i dentisti della Fondazione ANDI Onlus saranno ospiti nelle TGR di tutta Italia, grazie alla collaborazione con la RAI 


Da dodici anni maggio è il mese della prevenzione del tumore del cavo orale grazie all’Oral Cancer Day che domani 11 maggio, porterà in 60 piazze italiane i dentisti ANDI per sensibilizzare i...


Altri Articoli

Concorso per esami con prova scritta ed orale. Le domande solo online entro il 17 dicembre 2020, questi i requisiti necessari per candidarsi


Video intervista al prof. Roberto Burioni per capire le varie differenze tra i test per individuare il Covid, il ruolo di dentisti ed igienisti dentali ed i consigli nella prevenzione del contagio in...


Rinnovate le cariche istituzionali per i prossimi 3 anni del Consiglio Direttivo, Collegio dei Probiviri, Collegio dei Revisori dei Conti


Per il dott. Massimo Corradini questa è una incongruenza. Le sue riflessioni ripercorrendo le tappe che hanno portato l’istituzione della professione odontoiatrica


La cura dei pazienti è affare diverso dall’infilare delle viti nell’osso. Così il prof. Massimo Gagliani commentando un articolo pubblicato sul JDR nel suo Agorà del lunedì ...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Sileri: serve un restyling della professione ponendola come branca nobile della medicina