HOME - Cronaca
 
 
27 Ottobre 2016

Gli odontotecnici del CNA/SNO presentano un emendamento al Ddl Lorenzi. Obiettivo un nuovo profilo in ambito sanitario


Continua il botta e risposta tra CAO ed associazioni odontotecniche sul profilo. Dopo la notizia della task force attivata dalla CAO per sollecitare la Politica ad approvare senza modifica il Ddl Lorenzin ecco la contromossa degli odontotecnici del CNA/SNO che hanno presentato una proposta di emendamento per fare inserire nello stesso ddl un articolo che preveda l'odontotecnico tra le professione sanitarie con un nuovo profilo.

Con il fine di sensibilizzare la politica, il presidente CNA/SNO Luigi Cleri ha inviato una nota a tutti i responsabili territoriali.

"Tenuto conto dell'importanza e della delicatezza del passaggio parlamentare, risulta fondamentale sensibilizzare il più ampio numero di parlamentari sulle nostre proposte", si legge nella nota. "Per tale motivo, è opportuno attivare tutte le relazioni del sistema associativo, portando, ognuno per il proprio livello di competenza, le nostre istanze all'attenzione dei deputati di riferimento. Ciò al fine di ottenere un ampio sostegno sulla presentazione dell'emendamento, quale presupposto essenziale per ribadire la necessità e l'urgenza di prevedere una disciplina ad hoc per gli odontotecnici nell'ambito delle professioni sanitarie".

L'emendamento proposto punta ad aggiornare il profilo professionale prevedendo per i nuovi operatori l'istituzione della professione di odontotecnico nell'ambito delle professioni sanitarie, con conseguente creazione di un percorso formativo universitario. "In questo modo -spiegano dal CNA/SNO- si conferirebbe maggiore dignità e tutela ad una categoria che vede limitata la propria capacità professionale da una legislazione che non è più al passo con le esigenze degli operatori e dei consumatori".

Sotto il testo integrale dell'emendamento proposto dal CNA/SNO

Articoli correlati

ANTLO, SNO/CNA e Confartigianato odontotecnici rivendicano un lavoro unitario verso specifici obiettivi comuni ma anche una rappresentanza ad ampio respiro per gli odontotecnici in quanto...


Gli aiuti economici attivati dal Governo, quelli dalle Confederazioni, quelli che saranno richiesti ma anche le procedure da adottare per prevenire il contagio e le ipotesi sul futuro tra i temi...


Fu presidente nazionale degli odontotecnici SNO/CNA dal 1994 al 1998. Il ricordo dell’attuale presidente Cleri 


Il presidente degli odontotecnici dello SNO fa una analisi di una professione che, dice, rischia di essere assorbita dall’industria 


“L’accresciuta capacità professionale messa in campo dagli odontotecnici costituisce una garanzia per la salute degli utenti finali a cui sono destinati i dispositivi su misura da essi...


Altri Articoli

Il JDR pubblica una interessante ricerca che conferma quanto il dentista possa essere utile per effettuare screening sulla popolazione, diventando, lo definisce nel suo Agorà del Lunedì il...

di Massimo Gagliani


Fondi sanitari, su convenzioni dirette possibile svolta Antitrust. E un parere cristallino della Commissione deontologica OMCeO Udine. I commenti del presidente Fiorile e del segretario Savini


Approvato il bilancio preventivo. Oliveti annuncia possibili nuovi interventi Covid a sostegno di medici e dentisti danneggiati


Per gli aiuti, il settore dentale rimane ancora a bocca asciutta. Sostegni per gli organizzatori di eventi e fiere


Una ricerca dell’Università di Palermo e di Foggia analizza la situazione ed ipotizza le scelte e le strategie da apportare sulla base delle peculiarità professionali. I commenti delle...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciali in Evidenza

 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali