HOME - Cronaca
 
 
28 Ottobre 2016

Al Policlinico Giaccone di Palermo i pazienti oncologici hanno un percorso odontoiatrico semplificato


I pazienti oncologici, in trattamento chemioterapico e/o radioterapico, dal prossimo 3 novembre, potranno prenotare una prima visita in un'apposita agenda a loro dedicata.

Infatti, nell'ambito delle prestazioni erogate dalla Unità operativa di Medicina Orale, diretta dalla prof.ssa Giuseppina Campisi (nella foto), struttura altamente specializzata nella cura delle patologie dei tessuti duri e molli del cavo orale, verrà dedicata una seduta, il giovedì, esclusivamente alle visite per la valutazione e la cura dei pazienti con patologie odontoiatriche legate alle terapie oncologiche (infezioni oro-dentali, mucositi e ulcere e osteonecrosi farmaco-associata).

Per potere accedere al percorso preferenziale, è necessaria la richiesta del medico curante o dello specialista oncologo, prenotando nell'agenda dedicata ai pazienti muniti solo ed esclusivamente di codice di esenzione 048, attraverso le varie modalità di prenotazione gestite dal CUP del Policlinico: via, chiamando numero verde, inviando un fax o recandosi direttamente allo sportello CUP.

L'ambulatorio dedicato risponderà alle esigenze dei pazienti oncologici in tempi congrui, evitando ai medici prescrittori di dover indicare nella richiesta la classe di priorità Urgente.

Dopo aver eseguito la prima visita, qualora se ne ravvedesse la necessità, potranno essere eseguiti altri accertamenti o trattamenti attivando un Day Service.

"Sia la seduta settimanale dedicata che il servizio in regime di Day Service - spiega la prof.ssa Campisi - si prefiggono l'obiettivo di ridurre i tempi d'attesa, favorendo la tempestività della diagnosi e della conseguente terapia e il miglioramento della qualità di vita del paziente oncologico, già afflitto dalla patologia primaria.

Questo percorso assistenziale personalizzato garantirà indicazioni sul percorso di diagnosi e cura sia ai pazienti che ai medici di medicina generale e agli oncologi.

La nuova riorganizzazione interna testimonia ancora una volta l'impegno e l'attenzione della nostra struttura per rispondere al meglio ai bisogni di salute dei malati oncologici".

A disposizione dei medici curanti e dei pazienti, un depliant che illustra, in modo molto chiaro ed esaustivo, le modalità di presa in carico dei pazienti oncologici da parte dell'équipe di Medicina Orale dell'AOUP Paolo Giaccone di Palermo

Articoli correlati

Nasce in Sicilia "una piattaforma di telemedicina che permette alle unità operative di oncologia della Sicilia una serie di nuove soluzioni con cui il paziente può usufruire di una...


L' inappropriatezza porta con sé varie e importanti ricadute sia in campo clinico (dal rischio di inefficacia a quello del ritardo e della malpractice), che in campo economico (sia per la...


Nasce da due ricercatrici palermitane dell'Università di Palermo, la prof. Giuseppina Campisi (Resp. Unità Operativa di Medicina Orale del Policlinico "Paolo Giaccone") e la dr.ssa Olga...


Il giorno 1 Aprile presso il Complesso Monumentale dello Steri, alla presenza del Rettore (prof. Micari) e del Direttore del Dipartimento Discipline Chirurgiche Oncologiche e Stomatologiche (prof....


Convenzioni con i dentisti privati ed una assicurazione odontoiatrica pubblica le soluzioni indicate


Altri Articoli

Il Ministero della Giustizia chiarisce che la sanzione comminata all’iscritto ad un Albo o Collegio è di natura amministrativa e non disciplinare


Successo del Congresso (online) AIDI: in evidenza l’importanza del supporto dell’igienista al farmacista creando una sinergia attraverso un rapporto di collaborazione senza sovrapporsi o...


Normativa in contraddizione: a seconda delle scelte dei Comuni possibili riduzioni delle tariffe. Intanto utile ricordare le possibilità per chiedere la riduzione per le aree dove si producono i...


Chiarello: necessario equiparare le Scuole di Specialità in Odontoiatria a quelle di Medicina e Chirurgia. Suso chiede pari trattamento economico e contributivo


La domanda lanciata nell’Agorà del Lunedì di oggi è: ci sono denti rotti da riparare più del solito? Ma prima di rispondere dovete leggere le considerazioni del prof. Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio