HOME - Cronaca
 
 
24 Novembre 2016

AIO alla Camera in audizione sui Lea. Proposte per migliorare l'accesso alle cure dentali


Un piano sanitario odontoiatrico per riavvicinare gli italiani al controllo della salute dentale: le proposte di Associazione Italiana Odontoiatri alla vigilia del Congresso e in occasione del varo del decreto sui livelli essenziali di assistenza sono state illustrate da Graziano Langone (nella foto), consigliere AIO, nel corso di un'audizione alla Commissione Affari Sociali della Camera svoltasi ieri 23 novembre 2016 (guarda il video dell'intervento)

Per quindici giorni le commissioni parlamentari preposte (in senato quella Igiene e Sanità) ospiteranno audizioni volte a perfezionare il futuro dpcm Lea, che contiene all'allegato 4C sia l'aggiornamento delle prestazioni odontoiatriche a carico del servizio sanitario pubblico sia le indicazioni prescrittive.

Nell'audizione, Langone ha anticipato alcuni temi del Congresso Politico AIO di venerdì 2 dicembre a Roma, come l'attuale erogazione dei Lea e le fasce di popolazione scoperte rispetto all'offerta pubblica di prestazioni odontoiatriche. Poi le proposte: per venire incontro alle esigenze di una popolazione allontanata in questi anni anche dalla semplice prevenzione a causa della crisi economica, la rete dei 44 mila studi privati italiani può fare delle cose.

E AIO propone un Piano Sanitario per l'Odontoiatria che comprenda una strategia globale per una formazione a tappeto di odontoiatri - tre le campagne specifiche già promosse dall'associazione sulle linee guida ministeriali di prevenzione, per un'educazione sanitaria "in prima persona" e screening della popolazione, per un ampliamento dell'offerta di sigillature dei solchi dei denti permanenti dai 6 anni in su per tutti i bambini, e per un intervento precoce(4-10 aa) di correzione delle malocclusioni per tutti i bambini. Per incoraggiare la popolazione ad avere attenzione per la salute orale, torna la richiesta di sgravi fino al 100% a fronte di una spesa superiore sostenuta dai cittadini in percentuale a confronto delle spese mediche, e di un voucher per i meno abbienti.

A cura di: Ufficio Stampa AIO

Articoli correlati

Il presidente Fiorile annuncia un lavoro comune tra Sindacati e CAO per fare apportare le modifiche a quanto stabilito nell’ultima Finanziaria


Da sx a dx: Vincenzo Macrì, vicepresidente; Danilo Savini, segretario sindacale; Fausto Fiorile, presidente; Vincenzo Musella, segretario culturale; Sebastiano Rosa, tesoriere

Rinnovato il gruppo dirigente, la nuova squadra nel segno della continuità, rimarrà in carica fino al 2022. 


Al 38° Congresso AIOP si è approfondito il tema “dell’umanizzazione” della protesi e dei pazienti fragili. Guarda la Tavola rotonda organizzata sul tema


L’invito ai soci è quello di prescriverli sono se necessari ed informare i pazienti sull’utilizzo consapevole. Il presidente Fiorile invita ad aderire al Manifesto di Choosing Wisely Italy.


Associazione Italiana Odontoiatri plaude la presentazione dell’emendamento che abilita le sole StP a esercitare l’odontoiatria


Altri Articoli

L’On Boldi presenta un emendamento al decreto mille proroghe che punta ad abolire la norma. Dalle carte emerge che l’obiettivo del Governo era risparmiare e non combattere il nero


Domani Convengo sul tema organizzato dall’OMCeO di Roma sul tema del nuovo Regolamento Regionale sulle Autorizzazioni Sanitarie


Scoperto a Como, oltre ad essere abusivo lo studio, anche chi effettuava le cure era privo di laurea e abilitazione 


Il tema è il “Successo a lungo termine in parodontologia ed implantologia”, lo presenta il dott. Daniele Cardaropoli


Nei giorni scorsi il Sole 24 Ore ha pubblicato un bilancio del primo anno di fatturazione elettronica, in realtà come spesso capita con la pubblica amministrazione i dati non sono proprio...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni