HOME - Cronaca
 
 
28 Novembre 2016

La dieta del sorriso, il libro del prof. Luca Levrini. Presentazione alla Mondadori di Milano


"La dieta del sorriso mangiare bene per la salute della bocca" è il titolo del libro (editore Mondadori) del prof. Luca Levrini che sarà presentato domani ore 18,30 al Mondadori Megastore di piazza Duomo a Milano.

Libro scritto pensando ai cittadini, ma può essere anche molto utile ai professionisti della salute: dentisti ed igienisti dentali.

L'obiettivo, come spiega lo stesso Levrini, quello di illustrare le patologie del cavo orale, il loro rapporto con i cibi e con alcune comuni malattie. "Il detto "sei quello che mangi" può essere invertito in "mangia quello che sei"", dice.

"La relazione tra alimentazione e cavo orale -si legge nell'introduzione- non è del tutto nota ed è necessario che luoghi comuni come "gli zuccheri fanno venire la carie" siano trasformati e completati. Perché l'alimentazione impedisca l'insorgere di patologie e promuova la salute del cavo orale, è di grande importanza orientare l'assunzione del cibo verso una specifica e consapevole "dieta orale". Non solo lo zucchero comune, ma tutti i cibi incidono infatti sulla salute dei denti, delle gengive e più in generale della bocca. È necessario essere consapevoli, essere informati, avere capito in modo chiaro ed essenziale quali sono i meccanismi e le relazioni che legano il cibo alla bocca, su tutte lo smalto del dente e le gengive".

Il libro si compone di tre parti:

La prima: come presupposto vengono decritti gli aspetti funzionali e le caratteristiche delle malattie che correlano il cibo al cavo orale. In particolare: saliva, funzioni della saliva, percezione del gusto, placca batterica e tartaro, strati del dente, gengiva, usure dentarie e pH della saliva, carie dentaria, gengivite e parodontite.

La seconda: Vengono analizzate separatamente le singole variabili che determinano una relazione tra cibo e cavo orale (dieta del cavo orale), sia nelle loro caratteristiche sia definendo specifici alimenti. In particolare: caratteristiche del cibo, tipo di assunzione del cibo, concentrazione dei nutrienti cibi e cavo orale zuccheri e dolcificanti, latte e suoi derivati, frutta e verdura, pasta, pane e riso, carne e pesce, bevande, condimenti, dolci, piramide alimentare orale, decalogo base della "dieta per il cavo orale".

La terza: Vengono descritte brevemente alcune condizioni che legano l'alimentazione al cavo orale. In particolare: cibo e sbiancamento dei denti, Alitosi ed alimentazione, denti e disturbi alimentari, reflusso gastro esofageo e acidità della saliva, celiachia ed afte, Fluoro si o no?, poca saliva, bocca che brucia e peperoncino, bruxismo, magnesio ed olio, gomme da masticare e consistenza del cibo, Invecchiamento del viso e dieta, diabete, obesità e gengive, gravidanza, allattamento e crescita di denti e viso, mangiare un gelato senza dolore, russamento, lingua, alcool e cibo, alimentazione dopo essere stati dal dentista e corretta igiene orale.

Articoli correlati

Riflessioni e consigli del prof. Checchi in tema di salute orale e alimentazione, da condividere con i propri pazienti ma non solo


Ricercatori UK e giapponesi ipotizzano che la perdita dei denti può anche ostacolare le interazioni sociali e quindi peggiorare la qualità della vita in generale e non solo la salute


Manifesto chiede interventi urgenti contro lo stigma


Bibite gassate, le bevande considerate salutari, come quelle "energetiche", acque aromatizzate e succhi di frutta e poi gli zuccheri, merendine e tutti quegli stili di vita poco salutari stanno...


Il fallimento, le fratture e la perdita di integrazione degli impianti hanno cause multifattoriali: lo ricorda Dennis Flanagan, odontoiatra che esercita la sua attività nel Connecticut, sul...


Altri Articoli

Ad aprire le lezioni il prof. Carlo Guastamacchia. Ancora la possibilità di iscriversi ad una full immersion di tre giorno a gennaio


Il doppio libro sulla Restaurativa Adesiva dei settori latero-posteriori supera le 2 mila copie vendute. Albonetti (EDRA), merito della qualità e professionalità dell’Autore


Discordanti le indicazioni del Governo e quelle NHS. Per la British dental Association poca chiarezza che penalizza il paziente


Studi odontoiatrici ma anche laboratori odontotecnici devono “proteggere” i dati sensibili dei pazienti conservati nei computer e device. Il Garante pubblica un utile vademecum 


Per il prof. Gagliani l’odontoiatria dovrà imparare a crescere in relazione a quelle che sono le mutate esigenze della popolazione puntando su di un sistema sinergico tra un privato finanziatore...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio