HOME - Cronaca
 
 
21 Dicembre 2016

Firmati i nuovi Lea, soddisfatto il Ministro Lorenzin. L'assistenza odontoiatrica rimane marginale nel SSN


"Appena firmati i nuovi Lea e il Nomenclatore delle protesi. Un risultato importante per la salute dei cittadini", l'annuncio arriva via Twitter direttamente dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Ora mancano solo le firme del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan e del premier Paolo Gentiloni, precisa in un tweet l'ufficio stampa. Poi la pubblicazione in Gazzetta ufficiale. "Ho detto ai tecnici del ministero - aveva precisato qualche giorno fa Lorenzin - che vorrei fosse tutto concluso prima del nuovo anno, in modo tale che possiamo tranquillamente nel 2017 dedicarci all'applicazione dei nuovi Lea".

"Stiamo parlando da 16 anni dei nuovi livelli di assistenza e da quasi 20 del nomenclatore delle protesi - aveva aggiunto - stiamo parlando della vita reale dei cittadini, di centinaia e centinaia di nuove prestazioni a cui avranno accesso in modo indistinto tutti i cittadini dal centro-nord al centro-sud, del riconoscimento di malattie rare che prima non erano riconosciute. È una cosa importante che va a toccare la vita vera delle persone". La vera novità è anche che i Lea e il nomenclatore verranno aggiornati ogni anno da un comitato permanente già insediato e che avrà il compito di monitorare le nuove prestazioni, le nuove scoperte scientifiche, così da eliminare quelle che possono essere prestazioni obsolete per inserirne invece di innovative.

Nessuna novità, rispetto alle anticipazioni, sul fronte odontoiatrico. Sulla carta rimangono tutte le prestazioni ma sono sempre meno i cittadini che potranno accedervi gratuitamente e poi c'è l'incognita Regioni e tempi di attesa.

Articoli correlati

Con la pubblicazione sulla GU N°25 del 31 gennaio della legge 3/2018 (in vigore dal 15 febbraio 2018), oltre al riordino delle professioni sanitarie, ha apportato, nell’art.12, comma 1...


Nei giorni scorsi ha fatto molto discutere l’emendamento presentato a prima firma dalla presidente della Commissione Affari Sociali, Marialucia Lorefice (M5S), che voleva consentire...


Altri Articoli

Partendo dalla fotografia della salute orale degli anziani, il prof. Gagliani nel suo Agorà del Lunedì si chiede se non sia ora di pensare ad una assistenza odontoiatria domiciliare


Uscire di casa solo se strettamente necessario. E’ questo l’invito che in questi giorni politica ed esperti stanno diffondendo per cercare di contenere la pandemia.Nonostante i DCPM e le...

di Norberto Maccagno


Intanto FNOMCeO chiede ai presidenti di Ordine di sospendere gli eventi ECM in attesa di chiarimenti


La lista Difendiamo la Professione ottiene il 73% dei voti. Senna anche vice presidente del Consiglio dell’Ordine, Rossi confermato alla presidenza OMCeO


Un sondaggio fra gli odontoiatri USA indica che le attuali misure adottate contro Covid-19 possono essere sufficienti contro il propagarsi dell’infezione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I trucchi per convivere con il rischio Covid in studio