HOME - Cronaca
 
 
01 Febbraio 2017

''Lady dentiera", il Consiglio di Stato le riassegna l'appalto da 103 milioni


Ad un anno dall'arresto, il Consiglio di Stato riassegna a Maria Paola Canegrati, l'imprenditrice in attesa di giudizio per l'accusa di corruzione per gli appalti dati alle cliniche odontoiatriche di sua proprietà dalla Regione Lombardia l'appalto per l'assistenza odontoiatrica all'Ospedale di Desio-Vimercate.

Secondo quanto pubblica il quotidiano Il Fatto Quotidiano dopo quattro giorni che il tribunale le aveva sequestrato 2.5milioni di euro, il Consiglio di Stato le riassegna l'appalto da 103 milioni. Lo stesso appalto, ricorda Il Fatto, che "le costò l'arresto per corruzione".

Consiglio di Stato, continua il racconto del quotidiano, che lo avrebbe "riassegnato alla Servicedent della Canegrati, ritenendo che il bando fosse tecnicamente regolare".

Stando a quanto pubblicato, la notizia diventa pubblica quando la direzione di Servicedent Srl il 27 gennaio annuncia via mail a dipendenti e collaboratori quanto segue: "Abbiamo il piacere di informarvi che la Giustizia Amministrativa ha deciso l'affidamento a favore di Servicedent, tutto ciò si traduce col fatto che la suddetta società sarà legittimata al continuare l'attività per altri 6 anni +2".

Sempre secondo Il Fatto "a proporre appello contro la decisione del Tar, che aveva accolto il ricorso di una concorrente (Smart Dental Clinic s.r.l., già Pentadent s.r.l. del gruppo San Donato) non è la titolare agli arresti ma i commissari che il prefetto di Monza ha nominato al suo posto a giugno: un altro paradosso".

"Il Consiglio di Stato alla fine ha ritenuto legittimo il bando che aveva provocato tanto scandalo e sul quale sono appese alcune delle accuse contro la mia cliente. L'appello proposto e vinto dai commissari dimostra che non era poi così irregolare", dice al quotidiano il legale della Canegrati Michele Saponara.

A questo link l'articolo integrale de Il Fatto.

Articoli correlati

E' calendarizzata per la Conferenza Stato Regioni di domani 3 marzo la discussione del provvedimento sui regimi autorizzativi proposto dal Ministero della Salute.Contro il documento proposto dal...


I recenti servizi de Le Iene e di Striscia la Notizia hanno riportato d'attualità il fenomeno del turismo odontoiatrico e riaperto la polemica tra media e professione che vede questi servizi...


Altri Articoli

Nella restaurativa abbiamo visto tutto e il suo contrario, nella protesi pure. Il tema affrontato dal prof. Massimo Gagliani è quello dei perni

di Massimo Gagliani


Berrutti (UNIDI): Lo spostamento di Expodental Meeting a giugno tiene conto del mutato calendario fieristico e della volontà di espositori e visitatori di incontrarsi nuovamente


La Regione: quelli che svolgono tirocinio sono da considerare a tutti gli effetti operatori sanitari ai fini della normativa in materia di profilassi vaccinale


L’Associazione chiede di inserire nel Milleproroghe l’esenzione IVA su tutti i DPI finché non sia definitivamente superato lo stallo delle vaccinazioni e superato lo stato di emergenza


Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale