HOME - Cronaca
 
 
21 Febbraio 2017

Cerimonia di consegna del Premio Listerine 2016. Vince una studentessa dalla Sapienza


Si è svolta a Trieste sabato 18 febbraio la cerimonia di consegna del Premio Listerine 2016 che ha premiato, anche per quest'anno, per l'undicesimo anno consecutivo, le due migliori tesi di laurea in Igiene Dentale aventi come tema l'"Igiene orale". La cerimonia si è svolta nel corso di una giornata di approfondimento scientifico, organizzato dalla Commissione dei Corsi di Studio in Igiene Dentale con il prezioso contributo del gruppo di lavoro del CSID dell'Università degli Studi di Trieste, ospite della giornata.

In apertura dei lavori si è unito ai saluti della professoressa Vanessa Nicolin, coordinatore del CSID dell'Università degli Studi di Trieste, il professor Mario Giannoni, Presidente della Commissione Nazionale dei CSID. A seguire hanno portato il loro saluto il professor Roberto Di Lenarda, Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute e Direttore della Clinica Odontoiatrica e Stomatologica dell'Ospedale Maggiore di Trieste e il dottor Diego Paschina, Presidente dell'albo Odontoiatri Ordine dei Medici Chirurghi della provincia di Trieste.

Il Premio è stato consegnato dal dottor Gianluca Campus, Professional Marketing Manager di Johnson & Johnson. Un ringraziamento particolare, oltre che all'azienda per il costante impegno nel sostenere l'iniziativa, è stato rivolto al professor Pier Luigi Foglio Bonda presidente della Commissione di valutazione composta dalla dott.ssa Costanza Frattini, dal dottor Mario Migliario, dal dottor Alberto Aureli e dalla prof.ssa Gianna Maria Nardi, per il rigoroso lavoro svolto in fase di lettura e analisi delle tesi candidate. Anche in occasione di questa edizione del Premio è stato sottolineato l'impegno delle sedi universitarie e dei laureati per la qualità delle tesi.

In seguito sono state presentate le due tesi: "Valutazione comparativa delle superfici radicolari trattate con strumentazione manuale, meccanica e combinata: analisi morfologica e rugosimetrica", realizzata presso la sede della Sapienza Università di Roma e risultata la prima classificata, relazionata dalla dottoressa Serena Rufini (nella foto con Rossana Curione, J&J; Gianluca Campus; prof. Alberto De Biase) e la tesi "Correlazione tra tensione superficiale pH e flow rate salivari in una coorte di soggetti sani", realizzata presso l'Università del Piemonte Orientale, seconda classificata, presentata dal relatore prof. Pier Luigi Foglio Bonda, poiché la dottoressa Eleonora Laguini non è potuta intervenire per motivi famigliari.

Nel corso dell'esposizione è stato possibile apprezzare l'elevato livello sia dell'insegnamento sia dell'attività di ricerca portata avanti dagli atenei italiani e come sia importante in tal senso il sostegno delle aziende quando, come in questo caso, agiscono nel rispetto della piena autonomia dei singoli atenei.

In chiusura dei lavori, il professor Foglio Bonda, confermato presidente della commissione di valutazione del Premio Listerine 2017, ha annunciato la prossima pubblicazione del bando della nuova edizione.

L'appuntamento per la cerimonia di premiazione del Premio Listerine 2017 è stato fissato per sabato 17 febbraio 2018 a Roma.

A cura di: Ufficio stampa J&J

Articoli correlati

cronaca     25 Maggio 2018

Premio Listerine 2018

Pubblicato il bando della tredicesima edizione


Si è svolta a Roma sabato 17 febbraio presso l'Università La Sapienza di Roma, la cerimonia di consegna del Premio Listerine 2017 giunto alla dodicesima edizione e che, anche per...


Finalmente il profilo dell'ASO arrivò e colse tutti di sorpresa. In tanti si chiederanno leggendo queste mie parole: " Com'é possibile?"E' di appena una settimana fa la notizia...


La cerimonia di consegna del Premio Listerine 2014 si è tenuta quest'anno a Pisa, ospitata dall'Università degli Studi presso l'Aula Magna del Polo Didattico Carmignani. Sabato 21...


ObiettiviValutare l’influenza della contaminazione ematica sull’adesione e sul sito di distacco di tre differenti tipi di bracket self-ligating.Materiali e metodiSi sono suddivisi 240 incisivi...


Altri Articoli

Dopo la richiesta di chiarimenti da parte delle farmacie, sulla percentuale minima di etanolo per i prodotti disinfettanti a base alcolica, arriva la risposta dell'Istituto superiore di sanità che...


La disparità di trattamento, in tema di aiuti causa pandemia, tra attività gestite da un iscritto ad un Albo professionale e quella da un cittadino munito di partita iva è...

di Norberto Maccagno


Ufficialmente sul sito del Ministero le “Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia Covid-19”


Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni