HOME - Cronaca
 
 
08 Marzo 2017

Parlamento arriva in aula il Ddl lavoro autonomo. Nuova possibile frenata per quello sulla concorrenza


E' approdato oggi alla Camera il DDl sul lavoro autonomo dopo essere stato licenziato dalle Commissioni competenti. Per il settore odontoiatrico il testo interessa prevalentemente nella parte che riguarda la formazione consentendo, una volta approvato, ai professionisti obbligati alla formazione continua di dedurre fino a 10 mila euro le spese d'iscrizione a corsi congressi seguiti per l'aggiornamento professionale, mentre non saranno integralmente deducibili le spese di viaggio e soggiorno, il regime fiscale rimane l'attuale. Si prevede, poi, l'intera deducibilità delle spese per premi per polizze assicurative facoltative contro il rischio del mancato pagamento delle prestazioni, ramo in realtà in rampa di lancio (non c'entra con le spese per assicurare la RC contro i danni derivanti al cliente dall'esercizio dell'attività professionale). I lavoratori autonomi tutti - e non i soli liberi professionisti - sarebbero equiparati alle piccole e medie imprese ai fini dell'accesso ai fondi strutturali europei.

Avrebbe, invece, dovuto approdare sempre oggi, ma al Senato, il DDl Concorrenza, quello che nel settore odontoiatrico ha scatenato lo scontro tra Catene e sindacati sulla norma (non approvata) per le quote di maggioranza in mano agli iscritti all'Albo degli odontoiatri. Il testo dovrebbe approdare la prossima settimana e subire, poi, un'accelerazione per la sua approvazione, stando alle indiscrezioni di stampa.

Nel testo l'unica norma rimasta di interesse odontoiatrico è l'art. 57 quello che definisce l'esercizio dell'attività odontoiatrica consentito esclusivamente "a soggetti in possesso dei titoli abilitanti di cui alla legge 24 luglio 1985, n. 409, ovvero a società operanti nel settore odontoiatrico in cui il direttore sanitario sia iscritto all'albo degli odontoiatri".

Il direttore sanitario responsabile per i servizi odontoiatrici potrà "svolgere tale funzione esclusivamente in una sola struttura" mentre per le "strutture sanitarie polispecialistiche presso le quali è presente un ambulatorio odontoiatrico, ove il direttore sanitario non abbia i requisiti richiesti per l'esercizio dell'attività odontoiatrica, devono nominare un direttore sanitario responsabile per i servizi odontoiatrici".

Nor.Mac.

Articoli correlati

Il Job Act dei lavoratori autonomi, il disegno di legge Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del...


Foto che accompagna il post sulla pagina Facebbok del Ministro Grillo

La norma era contenuta in un emendamento presentato dal Movimento 5 Stelle alla legge di bilancio e riguardava le farmacie in mano alle società (possibilità introdotta dalla legge sulla...


La vicenda della chiusura, in Spagna, delle cliniche della catena iDental riporta alla luce quale dovrebbe essere la vera questione da affrontare sul tema dell’ingresso del...


Il presidente CAO: obbligatorio per legge con due terzi del capitale in mano ai professionisti


Altri Articoli

O33Cronaca     11 Dicembre 2019

Ulss veneta cerca un igienista dentale

Contratto a tempo indeterminato presso l’Ulss numero 6 Euganea, domande entro il 9 gennaio 2020


I suggerimenti contenuti in un pieghevole distribuito in farmacia, negli studi odontoiatrici e presso i medici di base disponibili


Nel fine settimana a Roma dal titolo “Odontoiatria, eccellenza italiana”. Due giorni con 12 tra i migliori relatori clinici del nostro Paese


Salta il limite sul redito mentre viene confermata, per il pagamento con i contanti, la differenziazione tra struttura sanitaria pubblica ed accreditata e privato 


Indicato per i casi di riabilitazione estetica e per il ripristino della funzionalità di pazienti affetti da edentulia parziale o totale. Scopri le soluzioni cliniche


 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


11 Dicembre 2019
Cercasi odontoiatra con esperienza a Brandizzo (To)

Il Centro Chirurgico, con esperienza di oltre 30 anni nel settore (vedi sito www.centrochirurgicosrl.it), cerca odontoiatra per collaborazione in conservativa, endodonzia e chirurgia estrattiva. E' richiesta la disponibilita' di due giornate a settimana. Inviare C.V.

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi