HOME - Cronaca
 
 
05 Aprile 2017

Amalgama dentale, il Ministero intende realizzare linee guida specifiche. Ad elaborarle una commissione ad hoc


Circa 15 anni fa il Ministero della Salute, tra i primi in Europa, era entrato nel merito dell'utilizzo dell'amalgama dentale con un decreto ad hoc. Ora, in vista dell'approvazione del recepimento della normativa europea che regolamenta l'utilizzo del mercurio e di conseguenza anche dell'amalgama dentale, lo stesso Ministero per il tramite del Tavolo Tecnico dell'Odontoiatria ha deciso di attivare una commissione che studi la questione indicando delle linee guida specifiche.

Come noto il nuovo regolamento Comunitario mira ad eliminare le attuali lacune nella legislazione UE al fine di garantire il perfetto allineamento del diritto dell'Unione alla Convenzione di Minamata sul mercurio, consentendone la ratifica e l'attuazione da parte dell'UE e degli Stati membri.

Stando a fonti vicine al Ministero della Salute, la Commissione dovrebbe essere coordinata dal professor Enrico Gherlone, presidente Collegio dei Docenti, mentre i componenti nominati saranno l'espressione del Tavolo Tecnico dell'Odontoiatria in modo da rappresentare tutte le componenti cliniche del settore.

Nor.Mac.

Articoli correlati

Antonio De Falco

De Falco (CIMO): i medici nelle ore che dovrebbero dedicare alla formazione, devono svolgere le funzioni aziendali per sopperire alle carenze di personale


Dopo circa vent’anni sembra impossibile riuscire, ancora, a scoprire sull’ECM situazioni decisamente “difficili da capire”. Ed invece sembra chi si possa riuscire, e senza neppure impegnarsi...

di Norberto Maccagno


Iandolo (CAO), passaggio importante anche in ottica della formazione universitaria


L'Italia si dota di un sistema nazionale di linee guida, con un organismo per accettarle nell'"empireo" delle regole che tolgono il medico dai guai in caso di contenzioso, e un sito per accoglierle...


Altri Articoli

Si completata l'Assemblea Nazionale ENPAM, a fine giugno l’elezione del nuovo CDA


Le polemiche tra professionisti e Governo con i primi che accusano il secondo di privilegiare le imprese in termini di aiuti economici del post coronavirus, se assolutamente legittime mi sembrano...

di Norberto Maccagno


La norma interessa igienisti dentali e odontotecnici, ecco come avvengono gli accrediti automatici e le modalità per richiedere il bonus da 1.000 euro a maggio


Da sabato 23 maggio al 30 giugno si potranno richiedere consulti online agli odontoiatri dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani - ANDI


Lo potrà richiedere solo chi ha avuto un calo di almeno il 50% del fatturato. Ecco di cosa si tratta e come e chi può richiederlo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni