HOME - Cronaca
 
 
21 Aprile 2017

Vicenda degli odontoiatri denunciati a Trento. Fiorile (CAO): dimostrazione che il sistema del convenzionamento debba essere rivisto


Il presidente CAO di Trento Fausto Fiorile (nella foto) interviene sulla notizia degli odontoiatri denunciati per una presunta truffa ai danni dell'ASL.

Il presidente Fiorile informa di aver chiesto ai Carabinieri del NAS di Trento e all'Azienda Sanitaria informazioni in merito ai nominativi dei colleghi coinvolti dell'inchiesta al fine di poter adempiere alle funzioni istituzionali, ivi compreso l'eventuale esercizio del potere disciplinare sugli iscritti.

"Nell'attesa che la magistratura svolga tutte le opportune indagini -spiega- cogliamo l'occasione per ribadire che da tempo segnaliamo la necessità di modificare alcuni aspetti della Legge 22 che attraverso il sistema dei budget assegnati agli Studi convenzionati ogni anno destina circa 5 milioni di euro.
E' a nostro avviso necessaria una riduzione delle spese per le cure protesiche cui, in questi ultimi anni sono state destinate ingentissime risorse, in un'ottica di maggiore razionalizzazione che tenga in adeguarla considerazione la prevenzione e le cure precoci dei pazienti in età evolutiva".

Recentemente, ricorda il presidente CAO, "la sensibilità al tema della Prevenzione dimostrata da parte dell'attuale Assessore alla Salute Luca Zeni con il quale stiamo collaborando positivamente, ci ha consentito di sottoscrivere un accordo tra Ordine, Assessorato e APSS sul tema della prevenzione che presto si evolverà in azioni operative che daranno importanti risultati".

"Noi riteniamo che un'apertura per legge alla forma di assistenza indiretta che consenta a tutti i cittadini che ne abbiano diritto e che vivono distribuiti tra città e vallate, di potersi recare dal proprio dentista di fiducia senza essere vincolati nella scelta verso i dentisti convenzionati individuati dall'Azienda, potrebbe essere d'ausilio per la soluzione di molti problemi.
Il primo effetto sarebbe certamente di ridurre le liste di attesa soprattutto per le cure dei pazienti in età evolutiva che molto spesso devono attendere mesi prima di effettuare terapie anche molto semplici. L'assistenza indiretta valorizzerebbe inoltre al meglio il mantenimento del rapporto di Alleanza terapeutica tra medico e paziente, nell'interesse di quest'ultimo e della collettività".

Articoli correlati

Ci riserviamo un commento a freddo sull'eterogeneo testo di quella è diventata la legge Lorenzin, secondo quanto ampiamente rivisto in Commissione Affari Sociali della Camera. L'impianto...


La comunicazione ai convenzionati: ‘’definito un piano di azione congiunto finalizzato a garantire il completo riallineamento dei pagamenti degli Estratti Conto Previmedical’’


La presidente Vannetti chiede di saldare le fatture in sospeso per dare “fiato” agli studi odontoiatrici oggi in difficoltà


In un cinema milanese uscita pubblica dell’Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati per fare il punto su criticità ed avanzare proposte


Organizzato per giovedì 23 gennaio 2020 da ANOMEC a Milano, un evento dal titolo: “Costi di gestione dello studio e convenzioni sanitarie: due realtà incompatibili?”


Altri Articoli

Modalità e regole per richiederlo sono differenti per dentisti, igienisti ed odontotecnici. Per odontoiatri più restrittive e concessi ai primi che presentano le domande


Fiorile: ‘’è un momento difficile per tutti, ma dobbiamo considerare le pendenze economiche aperte nei confronti dei nostri fornitori’’ 


Domani la CAO decide sull'istituzione di un Gruppo di lavoro per definire delle linee guida comportamentali da adottare alla riapertura degli studi, per proteggere operatori e pazienti


L’appello del presidente SUSO che ipotizza, anche, ripercussioni sulla responsabilità dell’odontoiatra quando gli studi torneranno a operare senza limitazioni


Apprezzamenti per il primo webinar sull’implantologia tenuto dal prof. Marco Esposito. Da domani si replica con quello del dott. Gorni sui ritrattamenti endodontici


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP