HOME - Cronaca
 
 
26 Aprile 2017

Le 10 cose da sapere sull'osteonecrosi. SIPMO realizza un video per spiegarlo ai pazienti


Non è semplice spiegare ai pazienti il rischio e la prevenzione per l'osteonecrosi delle ossa mascellari; pensiamo ai pazienti che stanno per iniziare o che sono già in terapia con aminobisfosfonati o altri farmaci per la cura delle ossa. E' veramente importante  per l'odontoiatra sensibilizzare il paziente alla corretta anamnesi farmacologica, quindi alla comunicazione di tutte le terapie attuali e pregresse; ma, è anche corretto e utile ai fini della prevenzione, avvisare il paziente  dell'importanza, prima di iniziare il trattamento farmacologico e durante lo stesso, di farsi visitare dal proprio dentista in modo che possa mettere o mantenere in salute il suo apparato masticatorio.

SIPMO ha reso disponibile in questi giorni su YouTube un video in cui viene spiegato al cittadino le dieci cose da sapere sull'osteonecrsi .

Uno strumento utile per migliorare l'informazione sul problema e che potrebbe essere condiviso sulle piattaforme social degli studi odontoiatrici italiani o utilizzato in sala d'attesa se lo studio è attrezzato per la visione di video.

Trovate il video a questo link.

Articoli correlati

SIPMO e SICMF pubblicano la nuova edizione della monografia su di una patologia odontoiatrica in continua evoluzione


Queste le cause alternative rispetto a radioterapia e bifosfonati

di Lara Figini


Sabato 21 ottobre si è svolto presso l'Aula Magna P. Manodori dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia in Viale Allegri 9 a Reggio Emilia il corso nazionale di...


Altri Articoli

Ad aprire le lezioni il prof. Carlo Guastamacchia. Ancora la possibilità di iscriversi ad una full immersion di tre giorno a gennaio


Il doppio libro sulla Restaurativa Adesiva dei settori latero-posteriori supera le 2 mila copie vendute. Albonetti (EDRA), merito della qualità e professionalità dell’Autore


Discordanti le indicazioni del Governo e quelle NHS. Per la British dental Association poca chiarezza che penalizza il paziente


Studi odontoiatrici ma anche laboratori odontotecnici devono “proteggere” i dati sensibili dei pazienti conservati nei computer e device. Il Garante pubblica un utile vademecum 


Per il prof. Gagliani l’odontoiatria dovrà imparare a crescere in relazione a quelle che sono le mutate esigenze della popolazione puntando su di un sistema sinergico tra un privato finanziatore...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio